Milan in festa: le tappe e gli orari delle celebrazioni di oggi

308

É stata una lunghissima notte per i tifosi del Milan che ieri si sono accalcati in piazza Duomo a festeggiare fino a tarda ora, ma oggi si replica

Non meno di 40mila persone in piazza Duomo, con lunghi caroselli che si sono dipanati tra Castello Sforzesco, corso Sempione, Arco della Pace e Navigli fino a Casa Milan.

Milan
Pioli e la squadra festeggiano lo scudetto (AP LaPresse)

Nessun incidente. Solo qualche fermo per eccessi di carattere alcolico. Alcuni malori, dovuti a caldo, stanchezza ed emozioni, a tarda notte nei pressi di Casa Milan. Ma la festa dello scudetto rossonero di ieri si è conclusa senza problemi ed è culminata con l’accoglienza della squadra.

Milan, il viaggio del ritorno

Partita intorno alle 22.30 da Reggio Emilia, salutata da non meno di cinquemila persone che hanno atteso a lungo la squadra fuori dal Mapei Stadium, il Milan è rientrato con il suo pullman. Il tam tam dei tifosi, moltissimi quelli che hanno seguito il mezzo dei giocatori in coda lungo la A1, ha diffuso ben presto la notizia che la squadra di sarebbe fermata a Casa Milan per pochi minuti. E ad accoglierli i campioni d’Italia hanno trovato 15mila persone, le stesse che hanno girato in un carosello continuo per tutta la sera in città.

La festa di oggi

Il Milan è arrivato intorno a mezzanotte e mezza. Cori, fuochi d’artificio ed entusiasmo incontenibile fino alle 2. Quando a poco a poco i giocatori hanno lasciato la sede della società e i tifosi, molto lentamente, hanno liberato la zona.

La festa vera e propria tuttavia si svolgerà questa sera. La società rossonera ha allestito un doppio pullman scoperto che a partire dalle ore 18 passerà in rassegna tutta la tifoseria milanista che vorrà omaggiare la squadra, con trofeo a bordo e medaglie al collo.

Milan
Giroud, autore di due gol, con la coppa del titolo di Serie A (AP LaPresse)

L’appuntamento per la partenza dei bus del trionfo è alle 18 da Casa Milan, in piazza Gino Valle. La squadra attraverserò la zona della vecchia Fiera, viale Traiano, viale Scarampo, viale Serra, viale Certosa e piazza Firenze per poi imboccare corso Sempione che porta fino all’Arco della Pace. Qui una deviazione sulla circonvallazione che circonda il Castello Sforzesco. Via Paleocapa, piazzale Cadorna, Foro Buonaparte, via Cusani, via Broletto, piazza Cordusio, via Orefici con capolinea piazza Duomo.

L’evento compatibilmente con il numero di tifosi, sicuramente moltissimi, che affollerà il centro cittadino milanese dovrebbe proseguire almeno fino alle ore 21. Inizialmente l’obiettivo era quello di festeggiare direttamente al rientro della squadra, magari a San Siro. Ma mancavano le autorizzazioni della Prefettura che per questioni di ordine pubblico, considerando che nel pomeriggio a San Siro giocava l’Inter con ben 70mila tifosi presenti, ha chiesto sia al Milan che all’Inter, qualsiasi fosse stato l’esito delle sfide dell’ultima giornata, di rinviare a lunedì ogni festeggiamento.