Roland Garros, Nadal vince ancora: agli ottavi c’è la prima insidia

296

Ennesimo match di terzo turno in carriera al Roland Garros per Rafa Nadal opposto all’olandese Van de Zandschulp

Se nel turno precedente era toccato a Djokovic spostarsi sul Lenglen, stavolta gli organizzatori hanno optato per Nadal opposto, per la prima volta in carriera, all’olandese Van de Zandschulp, vincitore mercoledì su Fabio Fognini per il ritiro dell’azzurro, fermato da un problema al polpaccio.

Nadal Roland Garros
Nadal (Ansa Foto)

Il primo set si apre con uno scambio di break e con Nadal costretto a rimontare lo svantaggio iniziale. L’equilibrio dura fino al 3-2 per lo spagnolo quando Van de Zandschulp incappa nel secondo turno con perdite al servizio e cede nuovamente la battuta, facilitando così il compito di Rafa che arriva al 6-3 con due solidi game a 0 a difesa del vantaggio.

Dopo la conclusione del primo set, Nadal approfitta di un prolungato passaggio a vuoto dell’olandese, vince rapidamente il secondo praziale 6-2 e si porta in vantaggio 4-0 nel terzo. Quando il match sembra avviato a un’immediata conclusione, Van de Zandschulp torna momentaneamente in partita e recupera uno dei due break di svantaggio. Magra consolazione per l’olandese che non riesce a completare la rimonta e ad evitare il 6-4 che proietta Nadal, per l’ennesima volta, alla seconda (e decisiva) settimana del Roland Garros.

Nadal agli ottavi: il potenziale cammino al Roland Garros

Rafa Nadal
Rafa Nadal (Ansa Foto)

Con la vittoria 108 in carriera al RG, Nadal approda all’ottavo di finale di domenica prossima contro  Auger Aliassime che ha eliminato in tre set Krajinovic (7-6; 7-6; 7-5). Dopo Thompson, Moutet e Van der Zandschulp, il canadese, nona testa di serie del seeding parigino, sarà la prima vera insidia per Nadal in questa edizione del Roland Garros.

L’ottavo di finale di Rafa è incrociato con quello, già definito, tra Novak Djokovic e Diego Schwartzman, vincitori, oggi, nei primi match di giornata contro Bedene (6-3; 6-3; 6-2) e Dimitrov (6-3; 6-1; 6-2). I favoriti per il secondo quarto di finale nella parte alta del tabellone sono Alexander Zverev e Carlos Alcaraz, impegnati dal tardo pomeriggio-sera rispettivamente contro Nakashima e Korda.