Valentino Rossi, ora è tutto confermato: sarà davvero imperdibile!

Valentino Rossi, ora è tutto confermato: sarà davvero imperdibile! “Il Dottore” sarà al centro della scena nel finale di MotoGP

Il nove volte campione del mondo ha confermato la sua presenza all’ultima gara del campionato 2022, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. Sarà l’occasione per stare vicino a Pecco Bagnaia, suo “allievo” nella VR46 Academy.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (AnsaFoto)

Il suo impegno con il campionato endurance GTWC si è concluso ormai da qualche settimana. Valentino Rossi ha disputato la prima stagione nel mondo delle quattro ruote, con discreti risultati con il team Audi. Il suo obiettivo è restare in questo ambiente per puntare dritto alla 24 Ore di Le Mans nel 2024. La classica francese sarà il punto di arrivo di un’esperienza che sta maturando. Allo stesso modo, però, “Il Dottore” non dimentica il suo grande amore per la MotoGP. Il suo team Mooney VR46 si sta disimpegnando alla grande con i giovani Bezzecchi e Marini, in grado di gareggiare con i primi sulla maggior parte delle piste. Un occhio di riguardo Vale ce l’ha anche per la Ducati di Pecco Bagnaia, visto che l’alfiere torinese è uno dei suoi “prodotti” dell’Academy. Lo ha visto crescere hanno dopo anno e ora si gioca la grande opportunità di diventare campione del mondo. I 14 punti di vantaggio su Quartararo sono una buona dote in vista degli ultimi due appuntamenti di Sepang e Valencia.

Valentino Rossi, ora è tutto confermato: sarà presente all’ultima gara MotoGP a Valencia

Rossi Bagnaia Marini
Valentino Rossi con Pecco Bagnaia e Luca Marini (AnsaFoto)

Proprio a Valencia, il prossimo 6 novembre, Valentino Rossi sarà presente per il gran finale della MotoGP. Le indiscrezioni hanno ottenuto conferme ufficiali, con il tracciato di Ricardo Tormo che è pronto ad ospitare il fenomeno di Tavullia, dopo aver organizzato la festa del suo addio alla classe regina nel 2021.

Valentino avrà modo di festeggiare Marco Bezzecchi, che domenica scorsa in Australia si è laureato miglior rookie della MotoGp per il 2022. Ovviamente la speranza è che la festa sia doppia, con il titolo di Bagnaia.

Il 25enne, pesarese d’azione, ha vinto nel 2018 il Mondiale della Moto2 proprio con lo Sky Racing Team VR46 ed è legato a doppio filo a Rossi. Si allena tutt’oggi ancora nel Ranch di Tavullia e i consigli di Vale sono stati sempre preziosissimi. Sarebbe bellissimo potergli dedicare il successo più grande. I tifosi Ducati non vedono l’ora.

Impostazioni privacy