Roberto Baggio ritorna in pista: arriva la macchina che porta il suo nome

Roberto Baggio ritorna protagonista, ma questa volta non sul campo di calcio: ecco la macchina che porta il suo nome, web in delirio.

Il Divin Codino, sempre nei cuori dei tifosi italiani, è tornato protagonista sul web per un divertentissimo siparietto che lo riguarda: ecco quale macchina porta il suo nome.

Roberto Baggio [Credit: LaPresse] - Sportitalia
Roberto Baggio [Credit: LaPresse] – Sportitalia
Roberto Baggio, basta un nome per scatenare nell’animo di milioni di appassionati di calcio un mix di emozioni da pelle d’oca. Quando si parla del Divin Codino, indipendentemente dalla squadra supportata, è inevitabile pensare alle centinaia di perle che l’ex storico numero 10 ha scolpito nella memoria di tutti.

Juve, Milan, Inter, Bologna, Fiorentina, Brescia e non solo, dovunque sia andato, l’ex fantasista della Nazionale ha fatto innamorare e soprattutto emozionare tutti, una vita vissuta da fenomeno assoluto ma soprattutto da essere umano speciale, differente dalle altre stelle del gioco, molto più simile a quei sostenitori che lo applaudivano in ogni stadio in cui è andato.

Il carattere distintivo di Baggio è sempre stato il suo essere umile, lontano dagli eccessi che alle volte caratterizzano i grandi nomi del calcio, una sorta di uomo medio con la fama di essere un supereroe. Una caratteristica questa, che l’amatissimo numero 10 della Nazionale ha mantenuto anche dopo il suo ritiro come testimoniato da un simpatico retroscena.

Il nome di Baggio per sempre su di un auto: ecco il divertente siparietto

Di Roberto Baggio, soprattutto dopo il suo ritiro, si è sempre parlato poco. Nessun ruolo da opinionista, poche interviste, mai una parola fuori posto, un normale proseguimento di quel suo essere schivo che già in carriera lo aveva reso noto e diverso da molti.

Negli ultimi giorni però, sul web, il nome del Divin Codino è tornato di moda per via di un divertente siparietto che ha coinvolto l’ex Pallone d’Oro ed un’insospettabile macchina: ecco cosa è successo.

Mentre si trovava nella sua Vicenza, il Divin Codino è stato fermato da un tifoso che passava di lì con la sua Fiat Panda. Riconoscendo l’ex attaccante, il supporter ha così deciso di chiedergli un autografo proprio sull’automobile, un mezzo molto caro allo stesso ex Fiorentina, il quale possiede a sua volta la medesima utilitaria per spostarsi tra le campagne della città veneta.

Per Baggio l’ennesima prova della sua grande umiltà e disponibilità, ancora di più se ad essere coinvolta è anche una delle cose che ama di più: una semplice ed umile utiliataria che ha fatto la storia, proprio come lui.

Impostazioni privacy