“120 milioni o niente”: la risposta al Real e inglesi per il campione è chiara

105

Un mercato che si accende e comincia a viaggiare per l’Europa, alla ricerca dei tasselli utili per completare i puzzle, e per trovare le migliori occasioni che il mercato propone.
La vetrina protagonista è sempre la Premier League, dove da diversi anni circolano i migliori talenti. E infatti, anche dopo il Mondiale i giocatori che si sono messi in mostra maggiormente sono finiti nel radar del calcio inglese. A cominciare da Ounahi, la stella del Marocco che sembra pronto a salutare l’Angers per un trasferimento in Inghilterra, con il Leicester disposto a sborsare quasi 50 milioni per il ragazzo di Casablanca.

Lazio attenta, il gioiello scappa in Spagna

Discorso simile anche per Amrabat. Pagato ai tempi 20 milioni dalla Fiorentina e che ora ne vale almeno il doppio, ma soprattutto obiettivo del Liverpool di Klopp, che vorebbe contare sui muscoli del marocchino a centrocampo. Liverpool che pensa anche alla vera rivelazione del Mondiale Enzo Fernandez, che il Benfica può lasciar partire solo di fronte ad un offerta a 3 cifre, 120 milioni o niente per il campione del mondo, cosa che non sembra però spaventare i club inglesi. Sempre in Inghilterra, gli occhi di Arsenal e Manchester United si sono posati su Joao Felix, chiuso nella morsa dell’Atletico del Cholo e della Liga ma che in nazionale ha dimostrato il suo vero valore.

Leggi anche: Juventus, Moise Kean verso il cambio di agente: ipotesi Pastorello e Lucci

Dalla Liga continua a manifestarsi l’interesse concreto del Real Madrid per Jude Bellingham, il 2003 d’oro che fa perdere la testa ad Ancelotti. Anche in questo caso le richieste dei tedeschi sono parecchio elevate, sempre base di partenza a 3 cifre (anche qui, 120 milioni probaiblmente) ma più che giustificata visto il valore del giocatore. Un mercato che scalpita, e si prepara a portarci in giro per l’Europa, tra acquisti di lusso e colpi di necessità, ma sempre e comunque all’insegna dello spettacolo.