Michael Schumacher, l’ultimo aggiornamento commuove i tifosi: sta per succedere davvero

270

Michael Schumacher, l’ultimo aggiornamento commuove i tifosi: sta per succedere davvero. Arriva la conferma ufficiale

Ci sono molti dati che certificano la grandezza di Michael Schumacher nella storia della Formula 1 e sono già scritti nella storia. Ma poi c’è anche quello che ha fatto, non necessariamente in pista, a consolidare la sua grandezza.

Michael Schumacher
Michael Schumacher, l’ultimo aggiornamento commuove i tifosi (Sportitalia.it)

Il suo debutto al GP del Beglio con una Jordan, poi i primi due titoli con la Benetton quando insieme a Flavio Briatore avevano fatto saltare il banco del team storici. E ancora, gli ultimi tre anni di carriera con la Mercedes, per rilanciare un marchio assente da troppo tempo, almeno c on il suo nome.

In mezzo però, la leggenda vera è cominciata e finita con la Ferrari. Quattro stagioni per prendere la mira e tornare sul tetto del mondo, poi cinque titoli Piloti, e ancora qualche perla fino al 2006 con un ciclo che andava a concludersi. Se è vero che di fatto la sua ultima gara in Formula 1 è stata al volante di una Mercedes, in realtà l’ultima vittoria è arrivata con Maranello e questo nessuno lo potrà mai cambiare.

Michael Schumacher, l’ultimo aggiornamento ufficiale commuove i tifosi: è certificato

Tutto questo significa una cosa sola. Il Kaiser è rimasto fedele alla Ferrari per ben undici anni, una costanza che non si vedeva da tempo e anche un atteggiamento poco comune nel mondo dello sport. Michael non ha mai nascosto, come ha confermato ancora di recente sua moglie Corina, di essere rimasto stordito il giorno della prima telefonata da parte della Ferrari e ha ripagato tutti con gli interessi.

Ora però sta per succedere qualcosa di nuovo. Perché nel 2012 c’era stata in pratica una staffetta tra fenomeni. Schumi che lasciava la Scuderia tedesca e il mondo della Formula 1, Lewis Hamilton che invece arrivava avendo già vinto il Mondiale ma per scrivere altre pagine leggendarie.

Michael Schumacher Mercedes
Michael Schumacher, tre stagioni alla Mercedes (Sporitalia.it)

Ora sono sette a testa, anche se l’inglese lo ha superato come pole position e vittorie. Quando inizierà la nuova stagione però lo aggancerà a quota 11 anni con lo stesso marchio e prima di Schumacher con la Ferrari semplicemente non era mai successo. Un colpo al cuore per tutti i tifosi che comunque terranno nel loro cuore il ricordo del tedesco.

Lewis Hamilton sempre più uguale a Schumacher: ecco quello che racconta George Russsell

In tutti questi anni all’interno del team di Brackey, Lewis Hamilton ha cambiato diversi compagni. La prima è stata un a rivalità tosta, perché Nico Rosberg è stato l’unico, guidando la stessa monoposto, che lo abbia battuto anche se poi quello sforzo lo ha portato all’addio anticoipato alle corse.

Poi è arrivato Valtteri Bottas che tutto sommato è stato un compagno più morbido, anche se vincente. Oggi invece c’è una sorta di passaggio generazionale perché George Russell rappresenta il nuovo che avanza e in stagione è stayo anche l’unico a vincere un Gran Premio con la Mercedes in Brasile.

Lewis Hamilton e Russell
Lewis Hamilton e George Russell nel box Mercedes (Sportitalia.it)

Cosa pensa il giovane inglese del suo più titolato connazionale lo ha detto di recente in una intervista a Motorsport.com: “Credo che l’aspetto positivo sia il fatto che ci troviamo in fasi molto diverse delle nostre carriere. Se nella prossima stagione avremo un’auto in grado di realizzare doppiette, saremo molto orgogliosi di aver contribuito insieme a raggiungere questo obiettivo. Ma non avremo motivo di essere in conflitto, abbiamo un buon rapporto”