Monaco: c’è una notizia che terrorizza Leclerc

Brutte notizie per il pilota della Ferrari, Charles Leclerc, in vista del Gran Premio di Monaco: un aspetto lo terrorizza

Sono state settimane difficili anche per la Formula 1. Il GP di Imola è stato annullato dopo il violento alluvione che si è abbattuto sull’Emilia Romagna che ha provocato danni a non finire.

Leclerc terrore
Leclerc, il terrore per Monaco – Lapresse – sportitalia.it

Ora è tutto pronto per un weekend da sogno a Montecarlo con il GP di Monaco pronto a regalare nuove gioie. Nella classifica generale troviamo al primo posto Verstappen della RedBull con 119 punti e subito a seguire Perez della stessa scuderia a 75. Leclerc si trova soltanto a quota 34 punti e cercherà di recuperare punti in vista del prossimo Gran Premio. La pole sarà fontamentale e spera in un aspetto fondamentale per arrivare nelle qualifiche davanti a tutti. Il pilota della Ferrara ci proverà con tutte le proprie forza, ma c’è un aspetto da non sottovalutare minimamente per il circuito cittadino. Ecco a cosa dovrà fare molta attenzione.

Monaco, la brutta notizia per Leclerc: cosa lo terrorizza?

Una novità fondamentale per essere protagonista: c’è un aspetto che lo terrorizza nelle ultime ore. Il pilota della Ferrari vorrebbe tornare nei piani alti della classifica dimostrando tutto il suo valore alla guida della Rossa.

Leclerc terrore
Leclerc, il terrore per Monaco – Lapresse – sportitalia.it

Secondo le ultime indiscrezioni anche a Montecarlo sono previste precipitazioni, ma almeno le previsioni sono migliorate nel corso dei giorni. Secondo gli esperti, la giornata di venerdì sarà soleggiata, mentre nella giornata di sabato per le qualifiche potrebbe esserci la pioggia. Per la gara di domenica il tempo sarà nuvoloso con rovesci nel pomeriggio. Leclerc ha il terrore della pioggia visto che nella passata stagione, è stata decisiva per la sua sconfitta.

Dopo l’annullamento del Gp di Imola si tornerà a correre in una cornice davvero suggestivo, come quella del circuito cittadino di Montecarlo. Così il pilota della Ferrari spera sempre nel tempo nuvoloso senza rovesci durante le qualifiche: sarà fondamentale la pole position visto che in gara sarà difficile sorpassare come la storia insegna.

Un aspetto importante da tenere conto in vista della prossima gara di Monaco: la pioggia potrebbe cambiare così il suo atteggiamento dopo la cocente sconfitta nella scorsa stagione. L’insidia è sempre dietro l’angolo, soprattutto dopo un weekend vissuto in Italia senza poter gareggiare a cause dell’alluvione che ha colpito in modo particolare l’Emilia Romagna.