Fognini, annuncio dopo il ritiro UFFICIALE: tifosi sconvolti

Arriva l’annuncio che nessuno si aspettava: adesso è ufficiale, cambia completamente il futuro di Fabio Fognini

Momento agrodolce per gli appassionati di tennis italiani. Se sono ancora calde nel cuore le emozioni regalate dalla Davis, dal trionfo degli azzurri e dall’incredibile exploit del nostro numero uno, Jannik Sinner, negli ultimi mesi, arrivano purtroppo notizie non proprio confortanti da un ex numero uno d’Italia, Fabio Fognini. Dopo l’ultima decisione si fa sempre più difficile infatti il suo futuro, e adesso lo spettro del ritiro sembra più vicino.

Fognini si arrende: gli Australian Open si allontanano, il ritiro è più vicino
Brutte notizie per Fognini, adesso è ufficiale: tifosi in lacrime (Ansa) – Sportitalia.it

Ce l’ha messa tutta, Fognini, per riprendere un posto nel tennis che conta, quello che ha frequentato quasi per un’intera carriera. Messe da parte le polemiche per la mancata convocazione in Davis, e messi da parte anche i problemi fisici degli ultimi mesi, il tennista di Arma di Taggia si è iscritto in queste settimane in tutti i tornei possibili, pur di racimolare punti fondamentali per rientrare in top 100 nel ranking Atp.

Non un semplice capriccio, ovviamente, ma la rincorsa folle di un giocatore che non ha mai nascosto le sue ambizioni, figlie di un talento innegabile, verso un posto nel tabellone del prossimo torneo dello Slam, gli Australian Open. Rincorsa che però si è fermata sul più bello, e adesso potrebbe avere conseguenze devastanti per il suo futuro.

Fognini si arrende: gli Australian Open si allontanano, il ritiro è più vicino

Dopo aver trionfato al Challenger di Valencia, in contemporanea con la vittoria a Malaga dei nostri cinque moschettieri azzurri in Davis, il più sembrava fatto per Fognini. Mancava poco per poter riacciuffare nel ranking una posizione utile per non finire fuori dal main draw di Melbourne, evitando così le insidie delle qualificazioni.

Fognini si arrende: gli Australian Open si allontanano, il ritiro è più vicino
Niente Australian Open per Fognini? Il ritiro si avvicina (Ansa) – Sportitalia.it

Purtroppo però, alla vigilia degli ottavi di finale del torneo di Maia, che avrebbero dovuto vederlo opposto a un giocatore alla portata, il francese Martineau, l’attuale numero 107 al mondo ha dovuto arrendersi per un problema fisico.

Un annuncio, quello del suo ritiro, che lo ha di fatto costretto alle qualificazioni per Melbourne, salvo una serie di forfait, al momento non prevedibili, di giocatori più avanti di lui nel ranking (vale la pena ricordare che al tabellone principale di uno Slam accedono 104 giocatori tramite la classifica Atp).

Non era la fine che volevo, non era quella che meritavo“, ha scritto sui social subito dopo il ritiro il tennista ligure. L’obiettivo era molto vicino, e per come stava giocando sentiva di poterlo raggiungere. Purtroppo però lo sport è fatto così, e a volte toglie dopo aver dato.

Ma cosa succederà a questo punto? C’è chi ipotizza anche un incredibile ritiro dal mondo del tennis. All’età di 36 anni compiuti non sarebbe una sorpresa (a meno che non ci si chiami Djokovic). E le stesse parole di Fabio lasciano aperta un’ipotesi di questo tipo: “Alla mia età, dopo la carriera che ho avuto, non è stato semplice fare ciò che ha fatto con lealtà, trasparenza e onestà, cose che valgono più di una partita di tennis. Ad maiora“.