“Solo Conte”: post Mourinho, l’annuncio in casa Roma

José Mourinho potrebbe lasciare la panchina della Roma a fine stagione: rimane in piedi la pista Antonio Conte: arriva l’annuncio

Il futuro di ogni allenatore dipende spesso dai risultati, a prescindere da nome e palmares. La Roma è migliorata rispetto alle primissime uscite stagionali, anche se le prestazioni della squadra giallorossa nel complesso continuano a non convincere.

C'è l'annuncio su Conte per il post Mourinho
Mourinho via dalla Roma: annuncio su Conte (Lapresse) – Sportitalia.it

Parallelamente, Mourinho non smette di stupire di fronte ai microfoni della stampa. Dal punto di vista comunicativo lo Special One è ancora adesso il numero uno probabilmente, ma forse alla ‘Magica’ servirebbe altro per tornare ai piani alti della classifica di Serie A. Il tecnico portoghese non ha mai sposato l’idea del ‘bel gioco’: è un risultatista estremamente pragmatico.

A lui importa soprattutto raggiungere i traguardi prefissati. In passato, ragionando in questo modo, più volte è riuscito a togliersi grandi soddisfazioni, però la mancanza di idee legate al calcio moderno inizia a pesare. Insomma, è difficile immaginare che il team giallorosso possa arrivare molto lontano proseguendo il cammino intrapreso.

Qui una domanda sorge spontanea: sarebbe giusto rinnovare il contratto di Mourinho? La scadenza dell’accordo scritto col club capitolino, come noto, è prevista per il prossimo 30 giugno e finora i Friedkin non hanno mai affrontato face to face l’argomento con lo Special One. La proprietà americana attende pazientemente l’evolversi degli eventi.

In più, bisogna capire se effettivamente Mourinho avrà voglia di restare sulla panchina giallorossa, considerando le grandi difficoltà riscontrate nella capitale. Buona parte della tifoseria romanista vorrebbe che il matrimonio andasse avanti, altri invece preferirebbe cambiare. A tal proposito, l’ex attaccante di Bologna e Lecce, Davide Moscardelli, ha le idee chiare.

Post Mourinho, Moscardelli non ha dubbi: “Serve uno come Conte”

Moscardelli è intervenuto ai microfoni di ‘TvPlay’ soffermandosi sull’ipotesi Thiago Motta: “Secondo me non verrebbe alla Roma, perché è una piazza tosta che non sa aspettare“. Moscardelli aggiunge che soltanto un allenatore come Antonio Conte potrebbe raccogliere l’eredità di Mourinho.

C'è l'annuncio su Conte per il post Mourinho
Conte-Roma è la scelta giusta: Moscardelli non ha dubbi (Lapresse) – Sportitalia.it

Il tecnico salentino piace parecchio ai Friedkin e lui stesso, di recente, ha dichiarato pubblicamente che non disdegnerebbe affatto un approdo all’ombra del Colosseo. Sembra, però, che Conte sia intenzionato a dare priorità al ritorno alla Juventus, nel caso in cui s’interrompesse anticipatamente il rapporto lavorativo con Massimiliano Allegri.

L’ex Inter rimane comunque il primo nome sulla lista della Roma, perché presenta delle caratteristiche ideali per il dopo Mourinho. Sa valorizzare sia i calciatori più giovani che quelli più esperti ed è una garanzia di successo, anche se pretende determinate rassicurazione sul fronte calciomercato. E il club capitolino è in difficoltà a causa dei paletti imposti dal Fair Play Finanziario. Una situazione che di certo non piacerebbe a Conte.