Marquez, colpo di scena assurdo: Ducati ha già deciso

Marc Marquez ha lasciato la Honda dopo oltre dieci anni e ha accettato la proposta del team Gresini che gareggia con una Ducati Desmosedici: le ultime 

Il mercato piloti in MotoGP ha riservato tutte quelle sorprese ed emozioni che sono mancate del tutto, almeno fino a questo momento, in Formula 1. E in tal senso il trasferimento in assoluto più clamoroso e discusso è il passaggio di Marc Marquez dalla Honda al team Gresini, la scuderia satellite della Ducati.

Marquez, il colpo di scena è sensazionale: i tifosi restano senza parole
Marc Marquez è passato dalla Honda alla Ducati: ora nuovo colpo di scena (LaPresse) – Sportitalia.it

Dopo oltre dieci anni il trentenne fuoriclasse di Cervera ha deciso di recidere il legame, strettissimo, con il team giapponese insieme al quale ha conquistato la bellezza di sei titoli mondiali in MotoGP. Una sinergia a cui Marquez ha deciso di porre fine unilateralmente un paio di mesi fa.

Il campione spagnolo ha scelto di misurarsi con una realtà per lui del tutto nuova, correndo in tal senso un certo numero di rischi. Ma la decisione presa dall’ex rivale di Valentino Rossi non è un salto nel buio, tutt’altro: Marquez è convinto che in sella a una Ducati Desmosedici potrà finalmente tornare a competere per quel titolo mondiale di MotoGP che ha conquistato l’ultima volta nel 2019.

Con ogni probabilità saranno gli altri a doversi preoccuparsi di lui e non viceversa: a parità di condizioni il trentenne pilota di Cervera è con ogni probabilità ancora il più veloce e competitivo di tutti. Sembrano pensarla allo stesso modo anche in casa Ducati: dopo aver conquistato il secondo mondiale consecutivo grazie a Francesco Bagnaia il team di Borgo Panigale è a lavoro per programmare le prossime stagioni.

Marquez, il colpo di scena è sensazionale: i tifosi restano senza parole

I contratti dei piloti ufficiali della Rossa scadranno proprio al termine del 2024, compreso quello del campione in carica, Pecco Bagnaia. Il direttore operativo della Ducati, Paolo Ciabatti, non sembra molto preoccupato: “Posso dire senza timore di smentita che sia Bagnaia che la Ducati vogliono continuare assieme questo percorso“, ha dichiarato in un’intervista rilasciata a ‘GPOne’.

Ciabatti apre a Marquez
Il direttore operativo della Ducati Paolo Ciabatti: l’annuncio (LaPresse) – Sportitalia.it

Nessuna sorpresa sgradita all’orizzonte, per fortuna. Ma un’altra potrebbe invece giungere dal rapporto appena iniziato tra Borgo Panigale e Marquez. Ciabiatti non esclude affatto che in caso di risultati positivi il campione spagnolo possa entrare nel Team ufficiale della Ducati a partire dal 2025.

Poiché che non abbiamo ancora definito i piloti per il 2025, direi senza problemi che Marc sarà uno dei candidati per il team factory“. Una frase che fin da subito ha scatenato dibattiti e discussioni tra i tifosi. Ciabatti ha poi precisato: “C’è un aspetto importante da sottolineare, che dal punto di vista economico non siamo più disposti a fare follie per nessuno”. Marquez è avvertito.