Ufficiale: dal 2024 non ci saranno, tifosi della Ferrari sotto shock

L’ultima decisione che arriva dal mondo della Formula 1, in vista della prossima stagione, non piacerà affatto ai tifosi della Ferrari 

Una scelta che ha letteralmente scioccato i sostenitori della Ferrari e non solo. Per il 2024 i vertici alti della FIA stanno studiando le ultime novità da inserire in vista della prossima ed imminente stagione sportiva.

Niente fumogeni per il 2024
Tifosi della Ferrari sotto shock per l’ultima decisione – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Non è affatto un mistero che, proprio negli ultimi anni, ci sono stati dei veri e propri problemi per quanto riguarda l’utilizzo dei fumogeni. Soprattutto nel corso dell’ultimo Gran Premio d’Olanda e quello d’Austria dove non sono mancate critiche e polemiche.

Ad alzare la voce, in quella occasione, erano stati proprio i protagonisti: ovvero i piloti che si erano lamentati della poca visibilità in pista per via di questi oggetti e del loro fumo. Adesso, però, tutto questo sta per finire.

Formula 1, dal 2024 niente fumogeni: decisione FIA

I fumogeni si sa, che sia in un campo da calcio o in un altro impianto sportivo, regalano comunque degli effetti spettacolari. Anche se non tutti sono d’accordo su questa teoria. Ad esempio, per i piloti della Formula 1, tutto questo potrebbe essere più che un problema.

Tutto ciò, però, a partire dalla prossima stagione sportiva non ci sarà. In tribuna, infatti, non saranno più ammessi fumogeni. Non una bella notizia per i tifosi di tutte le scuderie partecipanti.

Niente fumogeni per il 2024
Niente più fumogeni per la prossima stagione sportiva – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Proprio in Olanda i tifosi del campione del Mondo, Max Verstappen, avevano regalato un ottimo spettacolo. Sicuramente al classe ’97 avrà fatto piacere, ma fino ad un certo punto, visto che ha avuto non pochi problemi nel vedere la pista. Del resto lo stesso discorso vale anche per i suoi colleghi. In particolar modo nel giro di formazione ed anche nelle ultime tornate prima di raggiungere il traguardo.

Di questa vicenda se ne sta parlando già da tempo. Soprattutto dopo il lancio di un bengala in pista in quel di Zandvoort. La FIA ha preso una decisione importante: dal prossimo campionato non potrà essere consentito l’accesso negli impianti di fumogeni. Una norma che è stata inclusa ufficialmente anche nel Codice Sportivo Internazionale per l’utilizzo di prodotti pirotecnici.

Questa la regola ufficiale: “Il possesso e/o l’uso di articoli pirotecnici nelle gare FIA da parte dei partecipanti e degli spettatori costituisce ora una violazione del regolamento. Il riferimento è a qualsiasi tipo di dispositivo contenente sostanze esotermiche o una miscela esotermica di sostanze progettate che possa produrre un effetto calorifico, luminoso, sonoro, gassoso o fumogeno”.