Marotta si sfrega le mani: Inter, il nuovo bomber è gratis

L’ad nerazzurro Beppe Marotta si sfrega le mani al solo pensiero: un centravanti sta facendo benissimo e non vede l’ora di tornare a Milano

In casa Inter si pensa al prossimo futuro, e non potrebbe essere altrimenti considerando che una società come quella nerazzurra deve necessariamente farlo. Sul tavolo dei dirigenti, quindi di Marotta e Ausilio, stanno comparendo diversi nomi e tutti di alto livello.

Inter, Esposito non si ferma: Marotta sorride e pensa al suo potenziale ritorno
Marotta pensa al futuro dell’attacco (LaPresse) – Sportitalia.it

In particolare, nelle ultime ore si sta parlando del possibile acquisto di Tajon Buchanan, esterno tutta fascia del Club Brugge messosi in mostra durante il Mondiale in Qatar con la nazionale canadese. Questo potrebbe essere un grande colpo, sebbene al momento i belgi continuino a chiedere almeno dodici milioni tramite la formula del prestito con l’obbligo di riscatto.

Ma i dirigenti tengono d’occhio anche quei calciatori che l’Inter tiene ancora sotto contratto e che potrebbero rientrare presto alla base: uno di questi, il doriano Sebastiano Esposito, sta vivendo un momento di forma interessante agli ordini di Andrea Pirlo in Serie B.

Inter, Esposito non si ferma: Marotta sorride e pensa al suo potenziale ritorno

Da tempo si parla di un valido sostituto di uno tra Thuram e Lautaro per allungare le rotazioni offensive. E se questo potesse corrispondere al nome di Sebastiano Esposito? All’Inter questa sta diventando un’opzione sempre più intrigante, perché quello che il classe 2002 di Castellammare di Stabia sta mettendo in mostra alla Sampdoria è un qualcosa di molto positivo.

Inter, Sebastiano Esposito sogna il grande ritorno
Sebastiano Esposito, probabile ritorno all’Inter (LaPresse) – Sportitalia.it

Fin qui ha segnato cinque reti in campionato, alcune delle quali pesantissime e che hanno permesso alla squadra di Pirlo – che si trova al momento nel limbo di metà classifica – di risalire la china dopo un primo momento di sbandamento totale.

A metà novembre, Esposito ha messo a segno la sua prima rete, nella vittoria dei blucerchiati in trasferta contro il Modena. Dopodiché si è letteralmente scatenato nel mese di dicembre: ha segnato contro Lecco, Feralpisalò e Bari (sua ex squadra), trascinando la squadra nel miglior modo possibile, come se fosse un veterano.

Insomma, ad Appiano Gentile stanno osservando con attenzione i passi del giovane interprete che potrebbe tanto rientrare all’Inter a fine stagione, quanto rimanere alla Sampdoria: il prestito del 21enne è infatti con diritto di riscatto (e controriscatto). Marotta, al netto di tutto, sogna il grande ritorno del centravanti stabiese in modo da concedergli quel ruolo di vice che ha sempre desiderato.