Incognita Nadal: il suo annuncio spaventa i tifosi

Un anno dopo l’infortunio di Melbourne Rafa Nadal torna in campo. L’obiettivo del fuoriclasse di Manacor è la vittoria in un grande torneo

Torna in campo a un anno esatto da un infortunio che avrebbe spezzato la carriera di chiunque altro. Ma per piegare la forza di volontà di Rafa Nadal non è bastato il ko al muscolo ileopsoas rimediato al secondo turno degli Australian Open dodici mesi fa.

L'annuncio di Nadal spaventa
Rafa Nadal spaventa i tifosi (LaPresse) – Sportitalia.it

Il campione spagnolo è riuscito, anche se con enorme fatica, a riprendere gli allenamenti e a tornare abile e arruolato proprio in occasione del primo torneo del Grande Slam. Già questa può essere definita come una grande impresa, stando almeno alle dichiarazioni che lo stesso Nadal ha rilasciato in questi ultimi giorni.

Dal ritorno in campo alla possibilità di ottenere risultati importanti il passo, purtroppo per il fuoriclasse maiorchino e i suoi tifosi, non è breve né semplice. Ritrovare il feeling con i ritmi di un incontro di tennis è lo step successivo e soltanto dopo Nadal potrà fissare degli obiettivi e dei traguardi concreti da raggiungere. Ed è lui stesso ad esserne pienamente consapevole.

Nel corso dell’attesissima conferenza stampa di presentazione del torneo di Brisbane, l’evento propedeutico agli Australian Open, Nadal è apparso sereno e con i piedi ben piantati a terra. Il vincitore di ventidue tornei del Grande Slam ha avvertito tifosi e appassionati che il percorso verso nuovi ed eventuali trionfi sarà tutto fuorché facile e immediato.

Nadal spaventa i tifosi: le frasi in conferenza stampa preoccupano

Inutile parlare adesso di traguardi o di rinnovate ambizioni. Anzi, è probabile che all’inizio siano più frequenti gli insuccessi: “So bene che le cose non andranno come vorrei, che è quasi impossibile che vadano bene. Non sono testa di serie, ho l’età che ho e davanti i miei avversari vanno a mille”.

Parole che sanno di resa incondizionata? Forse no, ma Nadal preferisce non farsi troppe illusioni. Anche perché in questi lunghi dodici mesi ha avuto la tentazione di appendere la racchetta al chiodo.

Nadal torna in campo
Il ritorno in campo di Rafa Nadal (LaPresse) – Sportitalia.it

“Se ho pensato di ritirarmi in quel periodo? Certo che ci ho pensato. Voglio sentire di poter scendere in campo e competere con chiunque. Alla fine non importa se ho vinto o perso, l’importante è aver ritrovato quella sensazione”.

In realtà il pensiero è alla prossima primavera, ai tornei sulla terra rossa, la superficie che per Nadal è una sorta di giardino di casa. La meta è già stabilita e si chiama Parigi, mentre ieri è arrivato il primo successo dal ritorno in campo contro Thiem.