Marquez conquista la corona: Rossi cacciato a calci

Il passaggio di Marc Marquez dalla Honda al team Gresini è la più importante e significativa novità in vista del mondiale 2024 di MotoGP

I critici e gli addetti ai lavori concordano in pieno: il campionato del mondo di MotoGP del 2024 potrebbe diventare il più spettacolare e combattuto degli ultimi anni. Tutto o quasi per merito del clamoroso e discusso passaggio di Marc Marquez dalla Honda al team Gresini.

Rossi e Marquez grandi rivali
Gli eterni nemici Valentino Rossi e Marc Marquez (LaPresse) – Sportitalia.it

Il trentenne fuoriclasse di Cervera, sei volte campione del mondo della classe regina, dopo undici lunghissimi anni ha detto addio (o forse è un arrivederci) alla scuderia in cui approdò da giovanissimo e grazie alla quale si è affermato come il principale e probabilmente unico antagonista di Valentino Rossi. Una rivalità che prosegue anche dopo il ritiro del Dottore avvenuto nell’estate del 2021.

Che non corra buon sangue tra i due è noto a tutti, soprattutto da quel discusso mondiale del 2015 quando Valentino Rossi accusò Marquez di averlo ostacolato di proposito per favorire la vittoria dell’altro campione spagnolo, Jorge Lorenzo. In realtà fu quella la classica goccia che fece traboccare un vaso già colmo. Ed ora che Rossi ha appeso il casco al chiodo e non è più in pista, Marquez ha un solo desiderio: eguagliare il fuoriclasse di Tavullia nel numero dei titoli iridati vinti in MotoGP.

In questo momento Valentino comanda a quota sette, Marquez segue con sei. E la decisione, comunque sofferta da parte sua, di lasciare la Honda per approdare al team Gresini, è da leggere come una mossa ‘ad hoc’ per raggiungere il nemico di sempre.

Marquez sarà il nuovo re della MotoGP? Gli indizi non mancano e i tifosi di Valentino Rossi si infuriano

Con ogni probabilità il vero obiettivo del campione di Cervera è riuscire a scavalcare il ‘Dottore’. Per centrare l’ambito traguardo Marquez ha bisogno di conquistare altri due titoli iridati: un’impresa molto difficile ma non proibitiva per un campione come lui. E la sua principale alleata per riuscire a compierla è proprio la Ducati: la moto di Borgo Panigale è la migliore del lotto e le prime eccellenti sensazioni avute dal campione di Cervera in occasione dei test preliminari lo confermano.

Marquez vuole battere Rossi
Marc Marquez sogna di superare Valentino Rossi (LaPresse) – Sportitalia.it

E se dunque Marquez dovesse scavalcare Valentino Rossi proprio grazie alla Ducati, di certo il fuoriclasse di Tavullia non farebbe i salti di gioia. Per il Dottore questo avrebbe l’amaro sapore della più atroce delle beffe.