Bufera Leao: scoppia il caos in diretta tv

Rafael Leao è finito al centro di una bufera dopo il netto successo del Milan di Pioli ai danni della Roma a San Siro: ecco cosa è successo

Se nel mondo Roma lo scenario è davvero preoccupante, in casa Milan stanno finalmente arrivando tanti segnali positivi. La squadra guidata da mister Stefano Pioli si è resa protagonista in positivo di un’ottima prestazione contro la compagine giallorossa, conquistando tre punti importante fra le mura amiche di San Siro.

È scoppiata la bufera su Leao
Rafael Leao, scoppia la bufera: ecco cosa è successo (Lapresse) – Sportitalia.it

Sembra che il tecnico emiliano abbia finalmente trovato la chiave per valorizzare gli uomini a sua disposizione. Di conseguenza, si sono placate in parzialmente le critiche nei confronti dell’allenatore ex Lazio, la cui posizione adesso è certamente più solida rispetto a qualche settimana fa. Pioli, dal canto suo, spera di accogliere nuovi rinforzi dal fronte calciomercato, con Krunic che ha da poco abbandonato la nave rossonera per partire in direzione Fenerbahce. La dirigenza capitanata dall’amministratore delegato Giorgio Furlani continua a lavorare alacremente, portando avanti soprattutto la caccia al difensore centrale.

Intanto il club si gode momentaneamente il successo messo a referto domenica, sotto gli sguardi di Gerry Cardinale e Zlatan Ibrahimovic. L’intero gruppo ha ricominciato a viaggiare nella stessa direzione e questo atteggiamento è l’ideale per ritrovare lo spirito smarrito. Ad ogni modo, rimane comunque qualcosa da migliorare per alzare ulteriormente l’asticella.

Qui entra in gioco Rafael Leao, che pure contro la Roma ha giocato al di sotto delle aspettative. Non da insufficienza piena, però da uno come lui ovviamente è giusto pretendere qualcosa di più. I tifosi speravano che il rinnovo del contratto potesse aiutare il portoghese a raggiungere lo step successivo, ma il campo ha raccontato una storia differente finora.

Caressa va giù duro su Leao: i tifosi del Milan non ci stanno

Al Meazza l’attaccante portoghese non è riuscito ad incidere come dovrebbe, al contrario di Theo Hernandez, Giroud e Pulisic. Leao è apparso decisamente più spento rispetto ai suoi compagni e lo ha notato anche il giornalista Fabio Caressa. Quest’ultimo si è espresso proprio sul gioiello lusitano a ‘Sky Sport’, al termine del match fra Milan e Roma.

È scoppiata la bufera su Leao
Caressa non le manda a dire a Leao: i tifosi del Milan non ci stanno (Lapresse) – Sportitalia.it

I rossoneri stasera hanno dato molti segnali positivi, tranne uno: Leao. Non tira in porta in campionato dal 29 ottobre“, ha dichiarato Caressa. Il collega, inoltre, si chiede dove sarebbe in classifica il Milan con il Leao forte che conosciamo. Si tratta di un punto di vista condivisibile, dato che oggettivamente il classe ’99 è in difficoltà da un po’ di mesi.

L’ex Lille è in grado potenzialmente di fare la differenza in ogni fase di un determinato match, però evidentemente le voci che lo riguardano continuano a condizionare non poco il suo rendimento all’interno del rettangolo verde di gioco. Nonostante ciò, vari supporters milanisti hanno difeso a spada tratta il loro beniamino, criticando duramente su X le parole pronunciate da Caressa. Ma Leao indubbiamente dovrà fare di più sia per se stesso che per i propri compagni.