Leclerc o Sainz: la Ferrari ha deciso su chi puntare e chi scartare

Il destino dei due piloti Ferrari sembrava fosse saldamente legato alla rossa per gli anni a venire. Emergono ora incertezze riguardo al loro futuro con il team del Cavallino Rampante

Secondo fonti iberiche, vicine all’entourage del pilota madrileno, la Ferrari avrebbe già iniziato a esplorare alternative nel caso in cui non si dovesse raggiungere un accordo con Carlos Sainz. La possibilità che quest’ultimo stia per affrontare il suo ultimo anno con la Rossa potrebbe diventare una realtà concreta.

sainz leclerc ne rimarrà soltanto uno
Il binomio Sainz-Leclerc che ha contraddistinto Ferrari potrebbe presto disciogliersi (foto LaPresse) Sportitalia.it

Nonostante gli sforzi apparenti della scuderia italiana per mantenere una neutralità nella gestione dei piloti, dalla Spagna sostengono sia emersa chiaramente una preferenza per Charles Leclerc. Quest’ultimo, soprattutto dopo l’insediamento di Vasseur come nuovo team principal, ha consolidato la sua posizione come il numero uno indiscusso.

La preferenza per il pilota monegasco si riflette anche nella gerarchia dei rinnovi contrattuali. Leclerc, al contrario di Sainz, occuperebbe una posizione di assoluta priorità, suggerendo che il team potrebbe essere disposto a fare scelte drastiche in caso di mancato accordo con il pilota spagnolo.

L’incertezza sulla situazione contrattuale di Sainz potrebbe portare a un cambio nei piani della Ferrari, con la possibilità che il sostituto del pilota madrileno sia già stato individuato.

Chi al posto di Sainz? C’è già il nome

Mentre persistono le incertezze riguardo al futuro contrattuale di Carlos Sainz con la Ferrari, sopraggiungono dettagli che rivelano la complessità delle trattative in corso. ‘Crash’ evidenzia come sebbene lo spagnolo mostri ancora interesse verso la scuderia di Maranello, il suo rinnovo non sembra affatto scontato.

idillio finito fuori uno tra sainz e leclerc
Sono lontani i giorni felici di Leclerc e Sainz: lo spagnolo potrebbe salutare (foto LaPresse) Sportitalia.it

Sainz, affezionato alla Ferrari, potrebbe eventualmente prolungare la sua permanenza, ma fonti interne rivelano che la dirigenza della scuderia sta già valutando un possibile sostituto. Il nome che si fa strada con forza è quello di Alexander Albon, ex compagno di squadra di Max Verstappen e attuale pilota della Williams.

Albon avrebbe manifestato il desiderio di abbandonare la Williams il prima possibile, considerando la Ferrari come un’opportunità estremamente allettante per la sua carriera. La prospettiva di un arrivo del pilota tailandese a Maranello potrebbe influire significativamente sulle trattative di rinnovo dell’immarcescibile Sainz.

La Ferrari, pur mostrando l’intenzione di non licenziare Sainz, ha già lanciato un avvertimento chiaro al pilota iberico per la stagione 2025. L’orizzonte della Ferrari si fa dunque più complesso, con la possibilità di un cambio di scenario nel paddock della Formula 1.

Il destino di Carlos Sainz rimane avvolto nel mistero, mentre la scuderia italiana sembra essere pronta a esplorare nuove opzioni per garantire una squadra competitiva per le future sfide. La Formula 1 resta in attesa di sviluppi significativi nella vicenda contrattuale della scuderia di Maranello.