Supercoppa Italiana, oggi parte l’edizione 2023 col nuovo format

Da questa sera, alle 20, allo Stadio dell’Università Re Sa’ud di Riad in Arabia Saudita, comincerà la Supercoppa Italia 2023. Nuovo format per la competizione che vede protagonista come sempre la squadra Campione d’Italia in carica, la detentrice della Coppa Italia, la seconda in classifica del campionato e la finalista della coppa nazionale. Napoli, Inter, Lazio e Fiorentina saranno le protagoniste di un mini torneo da quattro squadre con due semifinali e, ovviamente, una finale.

La prima semifinale di Supercoppa Italiana

La prima storica semifinale di Supercoppa sarà quella di oggi tra Napoli e Fiorentina. Il Napoli, dopo aver conquistato la vittoria con la Salernitana, vuole ripetersi per conquistare la finale di Supercoppa Italiana. Walter Mazzarri, in particolare, cerca il secondo trofeo sulla panchina del Napoli. Il tecnico di San Vincenzo ha vinto la Coppa Italia quasi 12 anni fa, perdendo poi la Supercoppa contro la Juventus nell’agosto dello stesso anno.
Dal canto suo, invece, Vincenzo Italiano vuole “vendicarsi” delle due finali perse lo scorso anno in Coppa Italia e Conference League. La Viola si è guadagnato la possibilità di competere per un altro trofeo. Competere per tre trofei nell’arco di un anno, in casa viola, è qualcosa che solo fino a due stagioni fa sembrano molto meno concreto di un sogno. L’occasione per rivincere un trofeo, a 23 anni di distanza dalla Coppa Italia del 2001, è troppo ghiotta per essere fallita ancora.

Domani tocca a Inter e Lazio. Lunedì la finale

Domani alla stessa ora, nel medesimo stadio toccherà a Inter e Lazio. La squadra di Simone Inzaghi è la detentrice, da due edizioni, del trofeo. Dopo aver abdicato in Coppa Italia dopo due edizioni vinte non vuole certamente abdicare anche in Supercoppa Italiana. I nerazzurri vogliono conquistare il primo trofeo della stagione per dare nuova linfa all’entusiasmo dei suoi tifosi e anche al gruppo squadra. Entusiasmo che dovrà servire come ulteriore carburante al ritorno in campionato, dove l’Inter, salvo sorprese a Lecce, dovrà fare i conti con la Juventus in testa, seppur con una partita in più. Inoltre, l’Inter punta ad uno storico sorpasso nella speciale classifica di vincitori della Supercoppa Italiana. L’Inter è oggi alla pari coi cugini rossoneri a quota 7, con un’altra vittoria andrebbe a 8, a -1 dalla Juventus ed eguaglierebbe il record di tre Supercoppe consecutive detenuto sempre dal Milan.

Di fronte ci sarà la Lazio di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano che ha ormai stretto un forte legame con i biancocelesti vuole il primo trofeo sulla panchina del club romano. La Supercoppa Italiana l’occasione perfetta, perché la Lazio ha una lunga tradizione in questa competizione avendola vinta ben 5 volte. Per Sarri sarebbe il terzo trofeo della sua carriera con la terza squadra diversa, dopo l’Europa League col Chelsea e lo Scudetto con la Juventus. Un’occasione irripetibile per la Lazio e per Sarri che arrivano a questo momento forse nel miglior momento. Nonostante le difficoltà dei suoi bomber, i biancocelesti stanno risalendo la classifica in Serie A. La Lazio ha vinto le ultime 5 gare di fila, compreso il derby di Roma in Coppa Italia, l’ultima sconfitta risale al 17 dicembre 2023, quando perse in casa proprio contro l’Inter. Quale occasione migliore, dunque, per prendersi una clamorosa rivincita?