Lutto terribile, si è spento l’allenatore: che dramma per i tifosi

Sport in lutto per la scomparsa di un grande protagonista: l’addio all’allenatore ha lasciato un vuoto terribile

Un fulmine a ciel sereno: la terribile notizia ha scosso il mondo dello sport e, in particolar modo, l’ambiente del basket NBA. E’ infatti scomparso, all’età di quarantasei anni, Dejan Milojevic. Una vera e propria tragedia, non si può definire diversamente, per un protagonista del mondo cestistico.

Tragedia in NBA: scompare a 46 anni
Lutto nel mondo NBA – sportitalia.it

L’ex tecnico serbo era assistente, dal 2021, di Steve Kerr alla guida dei Golden State Warriors. Ha avuto una carriera da giocatore dal 1994 fino al 2009 vestendo anche maglie molto importanti come, ad esempio, quella del Valencia. Sul piano dei trofei è riuscito a togliersi una grande soddisfazione, nel 2001, quando con la sua nazionale ha conquistato la medaglia più preziosa agli europei.

Importante anche la carriera da allenatore fino all’approdo, nel ruolo di vice, sulla panchina dei Golden State Warrios: avventura di spessore considerando la caratura della franchigia nonostante le cose, negli ultimi tempi, non stiano andando nel migliore dei modi. La tragedia che ha colpito Dejan Milojevic si è verificata mentre era a cena, in compagnia di tutta la squadra, in attesa del match di campionato contro gli Utah Jazz.

Dejan Milojevic, addio improvviso: da Jokic al titolo vinto nel 2022

Il quarantaseienne è stato colto da un infarto e si è visto, fin da subito, come la situazione fosse grave. A nulla è valsa la corsa all’ospedale e l’operazione che avevano reso stabili le condizioni di Dejan Milojevic. Nulla da fare per l’allenatore serbo con la notizia rimbalzata in tutto il mondo: il match tra Golden State ed Utah è stato rinviato in modo da permettere, alla squadra, di raccogliersi in un dolore improvviso.

Golden State, scomparso Dejan Milojevic: aveva 46 anni
Tragedia in NBA: muore Dejan Milojevic (LaPresse) – sportitalia.it

Questo il messaggio di cordoglio da parte dei Warriors: “Siamo assolutamente devastati dalla scomparsa improvvisa di Dejan Milojević. Un momento incredibilmente difficile per la sua famiglia, i suoi amici e tutti noi che abbiamo lavorato con lui. Siamo addolorati con e per sua moglie, Natasa, e i loro figli, Nikola e Masa

Una scomparsa improvvisa e un vuoto incolmabile lasciato nel cuore dei suoi cari, dei suoi amici e di tutta la famiglia dei Golden State Warriors. Il più grande trionfo avuto con la franchigia della Western Conference è stata la vittoria, del titolo, nel 2022. Soddisfazione indescrivibile per chi ha avuto l’onore, nel corso della sua carriera, di allenare talenti poi esplosi in NBA come ad esempio Nikola Jokic. Una persona come Dejan Milojevic non sarà mai dimenticata.