Hamilton distrutto, esulta anche la Ferrari: l’annuncio è netto

La corsa al titolo in Formula 1 fa già scatenare i primi pronostici: Hamilton già tagliato fuori 

Non c’è stato praticamente paragone nel campionato 2023 tra la Red Bull e le vetture delle altre scuderie di F1. A dirla tutta però anche a bordo delle stesse monoposto già i risultati tra Verstappen e Perez sono stai molto diversi. Il messicano ha ottenuto il secondo posto finale nella Classifica Piloti vivendo però di alti e bassi soprattutto nella seconda fase. Tra gli altri piloti in griglia soltanto Carlos Sainz ha vinto una gara in tutto il Mondiale senza sedersi a bordo di una vettura marcata Red Bull.

Hamilton, parole poco lusinghiere per lui
Shock per i tifosi, cos’hanno detto di Lewis Hamilton (sportitalia.it – Ansa foto)

Questo vuol dire per il sette volte campione del mondo, Lewis Hamilton, ha confermato il trend negativo, chiudendo la seconda annata di fila senza alcun successo in pista, iniziando a far storcere il naso a parecchi amanti della Formula Uno. Il britannico comunque non si dà per vinto ed a breve inizierà un nuovo Mondiale per il quale spera almeno di poter lottare.

Dalla Mercedes arrivano buone notizie grazie alle prime prove al simulatore della monoposto 2024 ma non tutti a quanto pare credono nel classe ’85 per il futuro. Ha parlato del prossimo campionato di F1 in un’intervista a ‘F1-Insider’, l’imprenditore irlandese noto per il suo passato in F1, Eddie Jordan. Tra i passaggi dell’intervista, ovviamente ce n’è stato anche uno su Michael Schumacher che esordì con la Jordan – Ford nel 1991.

Hamilton distrutto: la Ferrari gongola

Il nativo di Dublino ha affermato: “Già dopo i primi test a Silverstone, era chiaro che Michael sarebbe stato lo sfidante di Ayrton Senna. Era talmente veloce che pensavamo che il cronometro fosse guasto”. Jordan però non dà ai ferraristi un motivo di essere felici solo per quanto riguarda il passato. Il manager irlandese ha infatti parlato anche di Charles Leclerc.

F1, esulta la Ferrari: ecco perché: annuncio che taglia fuori Hamilton
Charles Leclerc e Lewis Hamilton: l’annuncio che coinvolge entrambi (sportitalia.it – Ansa foto)

“Per me Max Verstappen è un mix tra Senna e Schumacher. Per lui vedo un solo sfidante, vale a dire Charles Leclerc, ha spiegato il settantacinquenne. Nessuna menzione quindi per Hamilton che anzi viene letteralmente messo in secondo piano pochi secondi dopo. Jordan infatti ammette: “Se avessi un top team e non potessi ingaggiare Max, sarebbero solo 2 i piloti in grado di affrontare Verstappen: uno è Leclerc, l’altro è Lando Norris. Semplicemente non credo che Lewis Hamilton e Fernando Alonso, pur grandi campioni, sarebbero in grado di tenere il passo di Verstappen, a causa della loro età“.