Annuncio improvviso su Zanardi: storia strappalacrime

La lotta del campione paralimpico Alex Zanardi non è ancora terminata: arriva un annuncio improvviso, nuova storia strappalacrime

Il mondo dello sport è stato caratterizzato dalla presenza di tanti uomini di grande spessore, in grado di lasciare un ricordo indelebile nella mente dei tifosi. Spesso si fatica a trovare esempi di umanità a cui le nuove generazioni dovrebbero ispirarsi, ma non mancano anche meravigliose eccezioni come Alex Zanardi.

C'è l'annuncio improvviso su Zanardi
Alex Zanardi, nuova storia strappalacrime: c’è di mezzo Bebe Vio (LaPresse) – Sportitalia.it

Ci sono ancora delle persone che affrontano la vita con una enorme quantità di coraggio, dimostrando agli altri che niente è impossibile. D’altronde, è proprio questo il senso più profondo dello sport. Prima o poi chiunque è destinato a cadere, però l’importante è mettercela tutta per rialzarsi e ripartire meglio di prima, senza perdere il sorriso.

In tal senso Alex Zanardi è il simbolo del concetto in questione. Il classe ’66 ha raggiunto la soglia dei 57 anni di età lo scorso 23 ottobre e di sciagure ne ha subite davvero tante nell’arco della propria esistenza. Dal gravissimo incidente durante una gara del campionato CART al Lausitzring in Germania, che gli costò l’amputazione di entrambe le gambe, allo scontro con un camion durante una staffetta di beneficenza in handbike, il 19 giugno del 2020.

Insomma, il destinato è stato decisamente crudele con lui. Nonostante ciò Zanardi non si è mai arreso, tant’è che tutt’ora sta lottando per cercare di riprendere una discreta condizione psicofisica. La famiglia preferisce mantenere la linea della riservatezza, di conseguenza oggi non si sa realmente fino in fondo come stia il campione paralimpico bolognese.

L’augurio è che tutto possa andare per il verso giusto, sperando che Alex ritrovi finalmente un po’ di serenità. Zanardi è diventato un monumento umano, in grado di trasmettere tanta forza emotiva a coloro che lo circondano e non solo.

Bebe Vio chiama in causa Zanardi: “Noi ci innamoriamo delle storie”

E non è un caso che Bebe Vio abbia nominato proprio lui nel corso di un discorso abbastanza toccante. La schermitrice italiana è stata speaker all’Allianz MiCo Milano congressi, in occasione del Wobi – World business forum del 15 e 16 novembre. Si tratta di un evento internazionale che raccoglie imprenditori da tutto il mondo.

C'è l'annuncio improvviso su Zanardi
Bebe Vio lo dice chiaramente: messaggio commovente su Zanardi (LaPresse) – Sportitalia.it

Tra gli altri hanno partecipato anche Muhammad Yunus, Michael Phelps e Francis Ford Coppola. Bebe Vio ha parlato della Bebe Vio Academy, un’accademia pensata e voluta in partnership con Nike e gestita dall’associazione ‘art4sport’ Onlus.

È un progetto ricco e ambizioso che ha come obiettivo la promozione dello sport paralimpico tra le nuove generazioni. “Noi ci innamoriamo delle storie ed è grazie a grandi racconti di vita come quelli di Alex Zanardi, per citarne uno soltanto, che abbiamo lasciato da parte la vecchia cultura della disabilità“, ha dichiarato la dolce Beatrice. Come darle torto.