Offerta ridicola della Ferrari: Sainz ha già l’accordo con un’altra scuderia

Il futuro di Carlos Sainz con il team di Maranello è fortemente a rischio: c’è un’altra proposta alettante sul tavolo

Carlos Sainz ha dichiarato più volte di voler rinnovare il contratto con la Ferrari, ma finora né lui né Charles Leclerc hanno firmato. Entrambi vanno in scadenza a fine 2024 e, in teoria, dovrebbero prolungare l’accordo per almeno altri due anni.

Carlos Sainz da Ferrari ad Audi
Carlos Sainz, addio alla Ferrari? (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Ma se per il pilota monegasco sono trapelate più volte indiscrezioni inerenti una nuova intesa contrattuale, anche a lungo termine, invece per il figlio d’arte la situazione sembra diversa. La scuderia di Maranello sta facendo delle riflessioni e potrebbe anche decidere di offrirgli un rinnovo annuale con opzione per il 2026. Le parti sono in contatto, c’è la volontà raggiungere un accordo anche se per adesso c’è un po’ di distanza.

Carlos Sainz lascia Maranello per un altro team?

In Spagna i colleghi di ‘elgoldigital.com’ confermano che Sainz vorrebbe prolungare il contratto di due anni, mentre la Ferrari sta ancora facendo delle valutazioni. Questa situazione alimenta rumors su altri piloti che potrebbero arrivare in rosso e su squadre che possono presentare offerte allo spagnolo.

Carlos Sainz da Ferrari ad Audi
Carlos Sainz può firmare con un altro team (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Una seria candidata all’ingaggio di Carlos è l’Audi, che entrerà a tutti gli effetti in F1 nel 2026 dopo aver rilevato le quote di maggioranza della Sauber. Il marchio tedesco è già legato alla famiglia Sainz, visto che Carlos senior con lo stesso ha recentemente vinto la Dakar. Il rapporto si è rafforzato e potrebbe favorire un futuro trasferimento dell’attuale ferrarista.

Il celebre pilota di rally ha già elogiato la serietà di Audi nell’approccio ai suoi vari progetti sportivi, Formula 1 inclusa. È sicuro che avrà successo anche in quella categoria. Ha anche ammesso di aver parlato dell’argomento con il figlio, che intanto deve preoccuparsi di avere un contratto per il 2025. Non è da escludere che possa rimanere un anno in Ferrari e poi cambiare box.

La scuderia di Maranello vuole puntare fortemente su Leclerc per il futuro, convinta che sia un top driver in grado di lottare con Max Verstappen se disporrà di una monoposto vincente. Sainz è rispettato dal team principal Frederic Vasseur e dal resto della squadra, però alcuni comportamenti non sono piaciuti e vengono prese in considerazione delle alternative per il futuro.

Per il 2025 era trapelato il nome di Alexander Albon, che nella passata stagione ha fatto molto bene con la Williams. È in ottimi rapporti con Leclerc e potrebbe creare meno problemi di Sainz all’interno del box e in pista. Un compagno di squadra più “comodo” per il monegasco. Vedremo se ci sarà un clamoroso cambiamento all’orizzonte già per il prossimo anno. In tale scenario bisognerebbe capire quale sarebbe la sistemazione di Carlos, che potrebbe anche legarsi alla Sauber prima dell’entrata di Audi. I giochi sono aperti.