Ritiro Djokovic, annuncio bomba dopo la sconfitta con Sinner

Le voci sul futuro di Novak Djokovic preoccupano sempre più gli appassionati. La sconfitta contro Jannik Sinner ha portato ad alcune reazioni 

Il futuro di Djokovic è in ballo, il numero uno del ranking Atp è stato sconfitto sonoramente nella semifinale degli Open d’Australia e sta pensando seriamente a cosa avverrà nei prossimi mesi.

Ritiro Djokovic, annuncio bomba dopo la sconfitta con Sinner
Novak Djokovic in crisi a inizio stagione (ansa foto) – sportitalia.it

Il mondo degli appassionati di tennis sta analizzando con grande attenzione quanto sta avvenendo con Novak Djokovic. Il campionissimo serbo è ormai in grande difficoltà quando affronta Sinner e, negli ultimi confronti, l’altoatesino sta dimostrando di poterne diventare un degno erede in campo.

Djokovic ha battuto l’italiano agli Open di Torino per poi essere sconfitto prima in Coppa Davis e poi in Australia, l’ultima debacle è quella che fa più male. Il 36enne serbo è rimasto al centro dell’attenzione, le voci su un ritiro cominciano a tenere banco ed è ora lo stesso tennista a fare il punto della situazione sul suo futuro.

Djokovic svela quando si ritirerà, i dettagli

La sconfitta contro Sinner brucia tanto: il confronto contro il giovane campione italiano ha lasciato tante perplessità. Djokovic non ha sottovalutato l’avversario ma ha ammesso di non aver giocato ai suoi abituali livelli: incominciare la stagione con un flop del genere è qualcosa di poco usuale per lui. In conferenza stampa, subito dopo l’incontro, ha così chiarito le sue prossime mosse: Nole non si ritirerà a breve, la sua mente è concentrata verso i prossimi impegni.

Ritiro Djokovic, annuncio bomba dopo la sconfitta con Sinner
Djokovic parla del suo futuro (ansa foto) – sportitalia.it

La sconfitta andrà smaltita tornando subito in campo, e nelle parole riportate da ‘Tennis World Italia’ emerge la voglia di non arrendersi: “Questa sconfitta non significa necessariamente l’inizio della fine, come piace dire a qualcuno. Vedremo cosa succederà nel resto della stagione, in fondo siamo solo all’inizio”. Djokovic ha cercato un po’ di rasserenare i suoi tifosi, dopo aver interrotto un incredibile record proprio in Australia: il ko contro Sinner è maturato dopo ben trentatré affermazioni di fila.

Il campione serbo non molla la presa e non pensa al ritiro immediato, il suo compito è di difendere la prima posizione nel ranking Atp e mantenersi ad altissimi standard. Nella scorsa stagione ha vinto tre grandi slam e raggiunto un montepremi di 16 milioni di dollari di premi, una cifra che fa capire ancora come sia sempre ‘Nole’ l’uomo da battere. Le giovani leve però avanzano con decisione, talenti come Sinner, Medvedev e Alcaraz sono pronti a raccoglierne il testimone in futuro senza troppi indugi.