Rifiuto a sorpresa: Sinner, la decisione lascia di stucco

Un rifiuto a dir poco a sorpresa quello del neo campione dell’Australian Open, Jannik Sinner: arriva la conferma che lascia tutti i suoi tifosi completamente di stucco

Non è certamente cosa da tutti i giorni vincere un Australian Open. Per la prima volta ci è riuscito ci è riuscito un italiano riscrivendo letteralmente un pezzo di storia del tennis azzurro. Dopo 48 anni Jannik Sinner ha riportato sul tetto del mondo l’Italia a vincere un grande Slam.

Sinner non andrà al Festival di Sanremo
Arriva il grande rifiuto di Jannik Sinner – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Dopo la grandissima vittoria ottenuta contro il russo Daniil Medvedev è il tempo delle interviste, dei racconti e di tutte le emozioni che ha provato in quel momento. Ma anche quello dei rifiuti. In particolar modo ad una sua possibile presenza al prossimo Festival di Sanremo. Il nativo di San Candido ha fatto chiaramente capire che non è intenzionato a salire sul palco dell’Ariston.

Dopo l’AO nessun nuovo appuntamento: Sinner rifiuta Sanremo

La domanda sulla sua presenza alla 74ma edizione del Festival di Sanremo non poteva assolutamente mancare da parte del ‘Corriere della Sera’ che glielo ha chiesto, ottenendo per una risposta precisa. Nel corso della stessa ha ribadito che è arrivato il momento di riposarsi un po’ e, successivamente, pensare ad altri tornei da affrontare. Non vuole montarsi la testa e continuerà a stare con i piedi per terra visto che il tennis rimarrà l’unica cosa che gli interessa nel resto della sua vita da sportivo.

Sinner non andrà al Festival di Sanremo
Arriva il grande rifiuto di Jannik Sinner – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Per quanto riguarda la kermesse italiana ha ribadito: “Conoscendomi come persona sono sicuro che non ci andrei. Anche perché sono negato sia con il canto che con il ballo“. Un passo indietro clamoroso visto che il conduttore, Amadeus, lo vuole a tutti i costi. Il ravennate, però, non ha alcuna intenzione di mollare la presa e sta cercando di convincerlo a pochi giorni dall’inizio della nuova edizione (si partirà il prossimo martedì 6 febbraio).

Queste sono state le parole del conduttore televisivo: “Tutti me lo stanno chiedendo e c’è grande gioia nel vederti a Sanremo. Non devi né cantare e né ballare, ma solo l’ovazione che ti meriti da parte di tutti gli italiani che hai fatto divertire in questi mesi. Vieni qui quando vuoi in una delle cinque sere. Un campione come te merita di essere applaudito. Ciao Jannik, sei il numero uno“. La cosa certa è che nella sua agenda c’è l’appuntamento al Quirinale dove verrà accolto dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, questo giovedì. Ci sarà spazio per Sanremo?