F1, la decisione non lascia scampo: “Sono devastato”

La decisione appena presa in Formula 1 chiude ogni speranza: le parole espresse sui social sono di enorme sconforto

La Formula 1 si prepara a vivere un’era di grandi cambiamenti. Nel 2026, infatti, verranno introdotti i nuovi regolamenti sportivi che secondo molti cambieranno le carte in tavola: i propulsori delle monoposto avranno infatti un rapporto del 50/50 tra la parte elettrica e la combustione. In più, sempre a partire da quella stagione rientrerà in calendario il Gran Premio di Madrid, che dovrebbe prendere il posto del GP di Barcellona (ma si sta lavorando per salvarlo): stando alle ultime indiscrezioni potrebbe tornare anche il Gran Premio della Malesia.

F1, la decisione non lascia scampo
La decisione drastica ha spiazzato tutti i tifosi di Formula 1 – Foto ANSA (Sportitalia.it)

E non è tutto, perché sempre nel 2026 entreranno in scena nuovi brand come Audi e Ford: i due nuovi team si stanno già muovendo, tanto che si parla di un forte interessamento di Audi per Carlos Sainz. Tuttavia, proprio nei giorni scorsi è arrivata la conferma che un altro team che stava premendo molto per entrare in Formula 1 non potrà coronare questo grande sogno.

Il Circus ha infatti ufficialmente respinto la candidatura del Team Andretti, guidato proprio da Mario Andretti, leggenda della Formula 1. Nonostante il via libera da parte del presidente FIA Mohammed Ben Sulayem, Andretti e Liberty Media non sono riusciti ad arrivare a un accordo per consentire al team di entrare in F1 nel 2025 o nel 2026.

F1 sconvolta, non c’è più niente da fare: parole durissime

Il rifiuto ha ovviamente deluso moltissimo Mario Andretti, che ormai credeva di aver superato gli ostacoli principali e aveva cominciato a sognare il grande ingresso in Formula 1. L’ex campione del mondo ha scelto di esternare tutto il suo profondo rammarico sui social con parole che non lasciano spazio a interpretazioni. Sono devastato“, fa sapere l’83enne sulle sue pagine social, che poi ha aggiunto di non riuscire a trovare parole diverse da queste.

Andretti si è detto devastato per la scelta della F1
Niente F1 per il Team Andretti: l’ex campione del mondo è devastato – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Il no al Team Andretti deriva principalmente da problematiche di natura economica. La presenza di un undicesimo team nel Circus è stata subito contestata dalle altre scuderie, che vedrebbero diminuire la quota in denaro caratterizzata da sponsor, diritti TV e premi. Non a caso le squadre hanno spinto molto per fare in modo che la proposta di Andretti venisse bocciata.

La Formula 1, dal canto suo, ha motivato il no precisando che l’ingresso del Team Andretti non avrebbe portato alcun valore aggiunto al Mondiale, anche perché non c’era alcuna garanzia di competitività della nuova scuderia. Ma è molto probabile che abbia pesato tantissimo il volere degli altri team.