Ritiro UFFICIALE: un’altra icona dello sport dice basta

Un grande storia di sport si chiude e l’annuncio non lascia dubbi: il ritiro è ufficiale, ma potrebbe partire una nuova grande avventura.

Una storia lunghissima, partita da un sogno, dalla sensazione di voler fare qualcosa di straordinario, e a conti fatti di essere andati di gran lunga oltre le aspettative.

Ritiro icona sport
Si ritira un’icona dello sport: tifosi senza parole (Ansa Foto) – Sportitalia.it

La conferenza stampa indetta per parlare con i cronisti ha confermato una voce che circolava da tempo, e che si è tradotta in una annuncio che ha gelato i tifosi. Una grande icona del basket ha detto stop, e lo ha fatto dopo aver vinto tanto, non solo in patria. L’annuncio di Marc Gasol, che come il fratello Pau ha vissuto una grandissima storia in Nba, è ormai ufficiale, e a 39 anni, uno dei cestisti spagnoli più forti della storia, ha deciso di abbandonare il parquet.

In 20 anni di carriera, Gasol ha vinto il titolo nel 2019, ma è stato un elemento determinante con grande continuità. Nel 2013 fu eletto miglior difensore di tutta la Lega, per tre stagioni, 2012, 2015, 2017, ha fatto parte dell’All Star Game, e nel 2015 è stato scelto per l’All-NBA First Team. Il tutto senza tralasciare la nazionale spagnola, con cui ha vinto due mondiali, ha messo al collo due argenti olimpici e altri importanti trofei. Marc Gasol, che fra Memphis, Toronto e Los Angeles è stato fra i centri più dominanti degli ultimi 15 anni, ha detto stop. Prima però ci sarà un ultimo step, con un progetto che non lo allontanerà da uno sport al quale ha dato e dal quale ha ricevuto molto.

Marc Gasol si ritira: ecco cosa farà

L’annuncio di Gasol, in Spagna, è stato definito la fine di un’era. Di un capitolo ricco di vittorie, ma anche di grandissimi successi in patria.

Marc Gasol si ritira
Marc Gasol ai tempi dei Lakers (sportitalia.it) – LaPresse

Dopo la lunga carriera in Nba, il centro è tornato in patria al Girona, ma da poche ore ha confermato ai giornalisti di voler lasciare il basket giocato. A 39 anni si ritira un’icona dello sport spagnolo, ma in patria c’è già chi parla di nuove avventure per un cestista che difficilmente potrà stare lontano dal parquet.

Fra movimenti perfetti in post, pick’n roll, ma anche grande qualità negli assist e con il passare del tempo una crescita importante nel tiro da 3, Gasol è stato un atleta completo, e c’è già chi parla di un futuro magari da tecnico. O ancora da uomo e professionista vicino alla federazione spagnola per lanciare nuovi talenti e portare ancora in alto la sua nazione nel mondo del basket.