Trauma Hamilton: annuncio improvviso

L’annuncio improvviso su Lewis Hamilton ha lasciato senza parole tutti i fan del campionissimo: il trauma è forte

All’età di 39 anni Lewis Hamilton ha dimostrato di avere ancora voglia di mettersi in gioco. Il campionissimo britannico, dopo più di un decennio al volante della Mercedes, ha infatti deciso di concedersi quello che in molti ritengono sarà il suo ‘ultimo ballo’. La firma con la Ferrari permetterà al 7 volte campione del mondo di coronare uno dei suoi sogni, ovvero guidare la Rossa di Maranello in Formula 1.

Hamilton, l'annuncio improvviso spiazza tutti
Il passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari fa ancora discutere – Foto ANSA (Sportitalia.it)

I tifosi del Cavallino rampante hanno accolto con entusiasmo la notizia dell’arrivo di Hamilton, anche se bisognerà aspettare ancora un altro anno per vedere il pilota inglese sulla Ferrari. L’umore dei fan della Mercedes è diametralmente opposto: perdere il pilota che ha portato per ben sei volte la scuderia di Brackley sul tetto del mondo è certamente una bella botta per il team.

Toto Wolff, in una delle sue recenti interviste, ha ostentato una certa serenità nel parlare della futura separazione con Hamilton ma è chiaro che la mazzata per il team è stata pesante. Tuttavia c’è chi pensa che la Mercedes riuscirà a venire fuori nel migliore dei modi anche da questa situazione complicata.

Duro colpo Hamilton: l’annuncio gela completamente i tifosi

James Vowles, Team Principal della Williams, ha parlato anche di questo clamoroso trasferimento a margine della presentazione della nuova livrea dello storico team di F1. Vowles non ha usato giri di parole, sottolineando che l’addio di Hamilton sarà inevitabilmente un “duro colpo per la Mercedes”. Al tempo stesso, però, il manager 44enne ritiene che questo scenario possa rappresentare una grande occasione di crescita per la scuderia di Brackley.

Trauma Hamilton: cosa succede
L’addio di Hamilton è un trauma per la Mercedes: non ci sono più dubbi – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Vowles conosce molto bene l’ambiente Mercedes: dal 2010 al 2023 ha infatti ricoperto il ruolo di capo stratega del team guidato al muretto da Toto Wolff. Anche per questo si è detto convinto che la squadra abbia una “formazione forte” da cui ripartire per costruire un grande futuro.

Vowles ha poi voluto affrontare il discorso in maniera più generale, precisando che il passaggio di Hamilton in Ferrari può fare del bene a tutto il Circus. L’attuale Team Principal della Williams ha infine rivelato di aver parlato con il 7 volte campione del mondo di F1 e di aver compreso quanto sia stata dura per lui lasciare la Mercedes dopo tutti questi anni: “E’ stata la sua casa e la sua famiglia“.