Addio Hamilton: la verità è da brividi

Addio Mercedes già ufficiale. Hamilton ha scelto la Ferrari per il 2025: la motivazione dietro il divorzio è davvero inaspettata

Il Bahrain è stato la casa dell’esordio della stagione 2024 della Formula 1. Un nuovo anno già bagnato, tuttavia, da una notizia che ha lasciato in molti senza parole: l’addio di Lewis Hamilton alla Mercedes.

Hamilton, verità pazzesca dietro l'addio alla Mercedes
Hamilton-Ferrari, addio Mercedes per un motivo clamoroso (LaPresse) – Sportitalia.it

Il pilota britannico dal 2025 farà coppia con Charles Leclerc in Ferrari. Una scelta amata, odiata, discussa. Come Hamilton che nel corso degli anni ha saputo creare un interesse enorme intorno a sè: e così sta accadendo per la sua prossima avventura nella Scuderia di Maranello. Ha rivelato in una recente intervista dal Bahrain come la notizia, ufficializzata lo scorso 1 febbraio, non fosse stata anticipata a nessuno. Nemmeno ai suoi genitori.

Non è da tutti lasciare una Scuderia come la Mercedes, dove Lewis ha collezionato ben sei titoli mondiali, per provare a rilanciare un progetto sì ambizioso, ma che da anni sta deludendo. Hamilton dalle prime dichiarazioni sul suo approdo alla guida della ‘Rossa’ è parso entusiasta ed eccitato: nonostante un’ultima annata in Mercedes, pare già proiettato verso l’idea di riportare la Ferrari a vincere dopo ben 17 anni di digiuno.

Non sarà semplice così come sarà stato difficilissimo per molti tifosi della Mercedes vedere il proprio beniamino firmare con una Scuderia rivale. Intanto il Team Principal Toto Wolff ha parlato nei giorni scorsi rivelando a conti fatti il perché della scelta di lasciare andare via Hamilton nel 2025.

Wolff dimentica Hamilton: la ‘causa’ dell’addio

Wolff non ha mai nascosto la sua amicizia con Hamilton così come quella con Frederic Vasseur, Team Principal della Ferrari che ha voluto il 39enne di Stevenage a tutti i costi per l’anno prossimo. In una recente intervista, però, il team principal Mercedes ha spiegato il perché del divorzio.

Hamilton, verità pazzesca dietro l'addio alla Mercedes
Hamilton-Mercedes: la verità sul divorzio (LaPresse) – Sportitalia.it

Ai microfoni di ‘ORF’ Wolff ha specificato quello che è un dettaglio non trascurabile nell’addio di Hamilton. Si tratta del giovane pilota italiano Andrea Kimi Antonelli che è attualmente impegnato in Formula 2: fa parte dell’Academy Mercedes. Per il futuro, il boss della Mercedes vuole puntare con forza su di lui.

E ha spiegato perché: “Anni fa avremmo potuto ingaggiare Verstappen ma non c’erano posti disponibili visto che avevamo Hamilton e Rosberg”. Un rimpianto enorme per la Scuderia di Brackley che adesso non può permettersi di ripetere l’errore.

“Ora non vogliamo fare la stessa cosa con Andrea Kimi Antonelli che sta guidando a livelli eccezionali. Vogliamo poter tenere aperta la porta“. A questo punto pare proprio che la strategia della Mercedes per il 2025 sia più chiara che mai.

No ai rumors sul possibile approdo dell’esperto Fernando Alonso, sia alla linea verde: con Antonelli che potrebbe fare il salto tra i grandi molto presto.

Impostazioni privacy