‘Trauma’ Sinner, confessione sorprendente

Il tennista azzurro Jannik Sinner è pronto per tornare in campo. Alcune dichiarazioni lo coinvolgono indirettamente

Mancano pochi giorni e comincerà ufficialmente il Masters 1000 di Indian Wells, uno dei più importanti tornei in questa categoria. Tanta attesa in particolare per il ritorno in campo di Jannik Sinner, numero tre al mondo e principale talento del tennis italiano. L’azzurro ha finora disputato un 2024 perfetto.

Sinner, la sentenza fa discutere
Sinner, le parole di Medvedev fanno scalpore (Lapresse) Sportitalia.it

Già ne avevamo avuto il sentore verso la fine della scorsa stagione, ma in questo inizio stagione Sinner è letteralmente imbattibile. Con la vittoria a Rotterdam l’azzurro è diventato numero tre al mondo, scavalcando l’acerrimo rivale Daniil Medvedev. Proprio contro il russo Jannik si è preso in questa stagione la più grande soddisfazione della sua carriera, lo ha battuto in finale agli Australian Open e si è aggiudicato il primo Slam della sua carriera.

Una sfida entusiasmante dove il russo è stato avanti di due set, giunto ad un passo dalla vittoria e poi un match che ha visto la clamorosa rimonta di Sinner, vincitore in cinque set. Non è la prima volta che Medvedev perde in rimonta in Australia, accadde qualche anno fa con Nadal e ora è accaduto con l’altoatesino: in molti parlano di possibile contraccolpo psicologico, ma Medvedev non la pensa allo stesso modo. Anzi il russo è apparso abbastanza tranquillo.

Jannik Sinner, arriva la sentenza di Medvedev

Questa settimana Medvedev ha disputato il torneo di Doha dove difendeva il titolo. Il russo non è riuscito a difenderlo, ha perso a sorpresa in semifinale contro il francese Ugo Humbert, uno dei tennisti più in forma del momento. Sfida senza storia e il russo, costretto a rincorrere per tutto il match, alla fine è stato eliminato. Nel corso della settimana in conferenza Daniil è tornato sulla sfida con Sinner e ha risposto in maniera netta alle domande dei cronisti. Medvedev ha chiarito: “Se ho avuto difficoltà a superare la delusione della finale? Beh, se devo essere onesto è stato piuttosto facile”. Il russo ha poi spiegato il motivo di queste parole.

Medvedev torna sulla finale di Melbourne
Medvedev rivela le sue sensazioni dopo Sinner (Lapresse) Sportitalia.it

Medvedev ha proseguito: “L’ho detto anche dopo il match, penso di aver giocato davvero un grande torneo a Melbourne e per questo non ho avuto molto rammarico dopo quella sconfitta”. Intanto Medvedev ha attuato anche qualche cambiamento nel proprio staff, il russo ha annunciato l’ingaggio nel proprio staff dell’ex tennista francese Gilles Simon.

Le parole dell’attuale numero 4 al mondo hanno fatto discutere, ma ora c’è curiosità su come reagirà nei prossimi tornei il tennista, a partire dagli imminenti Masters 1000 di Indian Wells e Miami.

Impostazioni privacy