Coppa Italia, il punto sulle semifinali d’andata: brillano Chiesa-Vlahovic, super Carnesecchi

Si sono concluse ieri le semifinali di Coppa Italia con l’andata delle due gare giocate tra martedì e mercoledì: Juventus-Lazio 2-0 e Fiorentina-Atalanta 1-0. Bianconeri tornati al successo dopo un periodo negativo in campionato grazie ai gol di Federico Chiesa e Dusan Vlahovic, orobici che nonostante la sconfitta devono ringraziare un super Carnesecchi protagonista a più riprese della sfida del Franchi.

JUVENTUS-LAZIO – Dopo un primo tempo avaro di emozioni con i bianconeri piuttosto nervosi e mai pericolosi dalle parti di Mandas, la ripresa è iniziata con un altro piglio. Un uno-due micidiale che ha dato la mazzata definitiva al match e ha tolto le certezze ad una Lazio che nei primi 45 minuti è stata in controllo della gara. Un super assist di Cambiaso per il gol del vantaggio di Chiesa e un’ottima palla di McKennie per Vlahovic, perfetto nell’uno vs uno contro Casale e, abile a superare il portiere greco con un preciso diagonale.

FIORENTINA-LAZIO – Il primo atto tra Fiorentina e Atalanta va ai viola: decisivo un super gol di Rolando Mandragora nella prima frazione di gioco da fuori area con un mancino che non ha lasciato scampo a Carnesecchi. Nella ripresa, il portiere della Dea si supera in due occasioni su Nico Gonzalez, Bakker sciupa il gol del pareggio e Scamacca non riesce a pungere, con la formazione di Italiano che ha difeso e gestito la rete dell’1-0.

Appuntamento per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia al 23 e 24 aprile con la sfida dell’Olimpico e quella del Gewiss Stadium: si riparte dallo 0-2 dell’Allianz Stadium e dallo 0-1 del Franchi.

Impostazioni privacy