Verstappen rischia di perderlo: sta succedendo di tutto

Ancora pessime notizie per Max Verstappen: il pilota della Red Bull, adesso, rischia di dovergli dire addio

Quello che la Red Bull sta attraversando da qualche settimana a questa parte è uno dei periodi più difficili della Scuderia di Milton Keynes dal 2020 ad oggi. Al di là del recente flop in Australia, c’è altro che bolle in pentola e preoccupa parecchio i tifosi.

Addio inaspettato: Verstappen senza parole
Verstappen, l’addio doloroso è vicino (LaPresse) – Sportitalia.it

Il ‘caso Horner’ ha aperto degli scenari che fino a qualche settimana fa sembravano quasi utopia: tra questi il possibile – ormai sempre più probabile, a fine stagione – addio di Max Verstappen. Sul talento del pilota olandese non vi è da discutere, visto che ha vinto e dominato – anche grazie ad una macchina straordinariamente veloce – gli ultimi tre mondiali. E la spaccatura evidente creatasi tra la famiglia Verstappen (in primis papà Jos) ed il Team Principal della Red Bull pare insanabile.

Nonostante le recenti dichiarazioni atte a stemperare un clima tesissimo, la realtà dei fatti sembra essere quella di una rivoluzione quasi totale a fine stagione. Si parla sempre più di Carlos Sainz in Red Bull, visto che lo spagnolo verrà rimpiazzato da Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025. Ma occhio anche a Fernando Alonso, ancora oggi uno dei piloti più veloci e performanti del paddock.

Nelle ultime ore sono arrivate delle novità davvero incredibili per quel che riguarda un cambiamento davvero inaspettato in Formula 1. E adesso Verstappen, che è apertamente corteggiato dalla Mercedes e dal suo Team Principal Toto Wolff, rischia di dovergli dire definitivamente addio.

Addio inatteso: brutte notizie per Verstappen

Da anni a questa parte i circuiti in Europa hanno avuto sempre più vita difficile. I vertici del Circus hanno deciso di non concedere più di 9-10 GP stagionali al Vecchio Continente e così un altro storico circuito potrebbe molto presto salutare.

Addio inaspettato: Verstappen senza parole
Doccia gelata: Verstappen deve dirgli addio (LaPresse) – Sportitalia.it

Non ne sarà contento Max Verstappen perché il GP d’Olanda, di scena a Zandvoort, potrebbe presto lasciare ufficialmente la Formula 1. Sin dal ritorno in calendario tre anni fa la pista olandese ha sempre registrato sold out: nonostante ciò l’ombra di un addio al termine del contratto in scadenza nel 2025 si fa sempre più minacciosa.

Il tutto sarebbe strettamente legato anche a lavori di ammodernamento della pista e non solo: alcuni parametri, in tal senso, restano essenziali. Come la corsia dei box, la più stretta in F1, che due anni fa causò un inaspettato incidente a Sergio Perez proprio a causa degli spazi assai limitati.

Robert van Overdijk, responsabile del circuito di Zandvoort, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla radio ‘ZFM Zandvoort’ con le quali ha rivelato come “la FIA e la FOM hanno detto chiaramente che se avessimo voluto continuare a essere in calendario, avremmo dovuto risolvere questi problemi al circuito”. Riguardo alle trattative per il rinnovo, van Overdijk si è giustificato: “Non siamo uno Stato petrolifero che rinnova per dieci-dodici anni facilmente. Serve qualche mese prima della decisione definitiva“.

I tifosi olandesi in primis ma anche lo stesso Verstappen sperano in una svolta positiva il prima possibile. “LA FOM vorrebbe continuare a venire qui”, ha poi concluso il responsabile del circuito.

Impostazioni privacy