Marquez, colpo di scena: ribaltone per la nuova moto

Il campione spagnolo Marc Marquez ha le idee chiare, occhio però alle scelte di Ducati soprattutto in chiave futuro

Ad una manciata di giorni dalla ripartenza, tutti i piloti si preparano al terzo appuntamento stagionale della MotoGp. A Austin, in Texas, la MotoGp scenderà in pista dopo i due Gran Premi del Qatar e del Portogallo, che sono stati portati a casa da Pecco Bagnaia e Jorge Martin.

Marquez vuole la moto ufficiale, ma c'è uno scoglio: i dettagli
Ducati continua a dominare, ma occhio ai rivali. Per Marquez si fa dura (ansafoto.it) sportitalia.it

Sulla stessa falsariga dell’anno scorso, sono i ducatisti a dominare la scena della MotoGp anche se, nonostante ci sia ancora un divario, gli altri team hanno fatto passi in avanti. Il secondo posto di Binder ed il terzo di Acosta dell’ultima corsa dimostrano la crescita di Ktm, che adesso punta alla vittoria negli Stati Uniti. Attenzione, però, a Marc Marquez. Il campione spagnolo ha dimostrato di essere tornato in forma e in uno dei circuiti a lui favorevoli punta al primo posto o, comunque, ad un piazzamento di livello.

Nel frattempo, però, si continua  a parlare di un argomento spinoso in casa Ducati: la gestione delle moto ufficiali e la concessione delle stesse ai team satellite.

Marquez vuole la moto ufficiale, ma c’è uno scoglio: i dettagli

L’arrivo di Marc Marquez al team Gresini ha rappresentato una svolta epocale per tutto il mondo della MotoGp. Il passaggio ad un altro team dopo undici anni, e la scelta di guidare una moto rivale dopo tante stagioni, vincenti e non, dimostra la voglia del campione spagnolo di rimettersi in gioco dopo qualche stagione particolarmente difficile.

Moto Marquez
Marc Marquez punta alla Desmosedici GP24, i dettagli (ansafoto.it) sportitalia.it

Una scelta, tuttavia sicuramente dettata anche dalla volontà di scalare le gerarchie all’interno della stessa Ducati. C’è, però uno scoglio piuttosto grande: la concorrenza. Pecco Bagnaia, due volte campione del mondo, ha già firmato il rinnovo con Ducati ufficiale, mentre Jorge Martin scalpita per avere l’altra sella per le prossime stagioni. Nel frattempo Marc Marquez vorrebbe ottenere la moto del 2024, la Desmosedici GP24, con l’obiettivo di aumentare la sua competitività già a partire d quest’anno. L’unico team satellite a disporre della moto aggiornata, però, è Pramac, e al momento Ducati non ha intenzione di modificare questo assetto.

Brutte notizie, dunque, per Marc Marquez, che come evidenziato da ‘Elnacional.cat, dovrà necessariamente riuscire ad ottenere il posto in Ducati ufficiale per guidare la moto aggiornata. Uno scenario difficile ma non impossibile, visto il peso di Marquez all’interno del paddock di MotoGp.

Impostazioni privacy