Addio Gresini: Marquez ha scelto il nuovo team

Marc Marquez pensa di essere subito competitivo alla guida della Ducati Desmosedici del 2023 ma sta già pensando alla prossima stagione

Una stagione ricca di emozioni e dall’esito quanto mai incerto. È quello che attende team e piloti in un mondiale di MotoGP iniziato con qualche conferma e tanti colpi di scena. Nel complesso la Ducati sembra ancora la moto più veloce e competitiva, ma il distacco nei confronti di squadre come KTM sembra inferiore alla scorsa stagione.

Marquez lascerà Gresini
Marc Marquez correrà un solo anno nel team Gresini (LaPresse) – Sportitalia.it

Marc Marquez dopo il buon piazzamento ottenuto nel Gran Premio d’apertura in Qatar è andato incontro a una caduta sul circuito del Portimao, in seguito a un contatto con Pecco Bagnaia, che gli ha impedito di guadagnare punti. Tra qualche giorno si corre ad Austin, nel Texas, per il GP delle Americhe dove il pluricampione spera di prendersi una corposa rivincita.

Com’è ormai noto a tutti l’ex pilota della Honda, nel momento stesso in cui ha firmato per il team Gresini, squadra satellite della Ducati, ha accettato al tempo stesso l’idea di disporre di una Desmosedici dell’anno scorso, dunque priva degli aggiornamenti di cui invece beneficiano gli alfieri del team ufficiale e della Pramac.

Una lacuna che il ‘Cabroncito’ si dice sicuro di colmare grazie alla sua infinita classe e a un’esperienza ad alti livelli inavvicinabile per tutti gli altri. Detto questo, è molto probabile che il piano di Marquez preveda un solo anno nel team Gresini per poi compiere il salto di qualità nel 2025. Ovvero il passaggio ad un team ufficiale dove poter realmente competere per rivincere il titolo iridato.

Marquez, l’addio al team Gresini è scontato: il futuro del campione spagnolo è scritto

Secondo quanto dichiarato dall’ex pilota Loris Reggiani, intervenuto in diretta sul canale ‘Zam Tube’, il fuoriclasse di Cervera ha le idee chiare sul modo in cui proseguire la sua carriera e attende solo il momento giusto per proporsi. Del resto Marquez non è tipo da accontentarsi di un ruolo di secondo piano nel Circus della MotoGP.

La Ducati accoglierà Marquez
La Ducati potrebbe pensare a Marquez come pilota ufficiale (LaPresse) – Sportitalia.it

Credo che Marc stia lavorando per andare nel team ufficiale Ducati, non per andare in KTM. Se KTM fosse stato il suo obiettivo, sarebbe rimasto un altro anno alla Honda dovre avrebbe guadagnato qualcosa come 20-25 milioni di euro“.

In effetti lo sguardo di Marquez potrebbe davvero essere rivolto a Borgo Panigale, magari per prendere il posto di Enea Bastianini al fianco di Pecco Bagnaia. Nelle prossime settimane ne sapremo certamente di più.

Impostazioni privacy