Juve, Allegri e un futuro scritto a giugno? Turnover con la Salernitana e tutto sulla Coppa Italia

Il futuro di Allegri alla Juventus sembra avere le settimane contate: fino a qualche mese fa la Vecchia Signora era da considerarsi una delle principali rivali dell’Inter per la conquista del Tricolore. In due mesi la formazione piemontese ha distrutto tutto. Girone d’andata quasi impeccabile, ritorno da incubo: e lo certificano i numeri delle ultime partite.

La formazione di Max Allegri è riuscita a fare meglio soltanto di alcune squadre che lottano per la permanenza in Serie A. L’unico colpevole non può essere l’allenatore, di cui il futuro sembra essere scritto ma anche di alcuni calciatori che stanno rendendo al di sotto delle proprie potenzialità. A fine stagione si tireranno le somme, sia per il futuro di Allegri alla Juventus ma soprattutto per alcuni calciatori che in questi mesi hanno dimostrato di non essere da big.

follia della juventus inter pronta ad approfittarne
La Juventus ora ha il dovere di reagire a questo periodo negativo (foto LaPresse) Sportitalia.it

 

Il contratto dell’allenatore livornese scade nel giugno 2025: la dirigenza e il secondo allenatore con più presenze sulla panchina bianconera avranno un confronto al termine di un’altra stagione non da Juventus, con la Vecchia Signora che spera di ritornare in Champions League e riportare la Coppa Italia in bacheca.

Impostazioni privacy