Scossone per la Ferrari: “Non so se ha voglia”

Le ultime dichiarazione non lasciano spazio all’interpretazione, la Ferrari corre un grandissimo rischio: ecco di cosa si tratta

Passano i mesi e la Ferrari, oltre ad essere impegnata in pista, continua a lavorare duramente in vista del prossimo futuro. I segnali incoraggianti emersi nei primi weekend del campionato, hanno infatti convinto i vertici del Cavallino Rampante ad accelerare il processo di rivoluzione iniziato nell’inverno del 2023 con l’arrivo di Frederic Vasseur e continuato nel corso degli ultimi tempi con l’ingaggio di Lewis Hamilton e di parecchi tecnici estremamente qualificati.

Scossone per la Ferrari
In casa Ferrari si continua a pensare al futuro: il nome in cima alla lista (AnsaFoto) – Sportitalia

Oggi come oggi, la Ferrari rappresenta la seconda forza del mondiale e pian piano sta avvicinando la velocissima Red Bull trascinata da Max Verstappen. L’ambizione del team italiano è azzerare il gap entro la fine della stagione, così poi da iniziare il prossimo campionato con l’obiettivo di lottare alla pari per il titoli iridati. A tal proposito, Vasseur e compagni stanno preparando un colpo di una portata clamorosa che avrebbe un peso specifico molto simile a quello dell’ingaggio di Hamilton.

Newey-Ferrari, affare possibile? Il parere dell’esperto

Il colpo in questione coinciderebbe col portare a Maranello uno degli uomini più vincenti del paddock: Adrian Newey, ingegnere britannico padre delle vetture targate Milton Keynes. Il cosiddetto “genio dell’aerodinamica” ha annunciato che lascerà la Red Bull nel primo trimestre del 2025, ma fonti autorevoli riferiscono che la Ferrari l’abbia già contattato e che la trattativa sia in fase avanzata.

Tali voci, tuttavia, non sono state confermate dalle parti in causa e quindi sono da prendere con le pinze. Lo sostiene anche un ex protagonista del Circus, che, pur ritenendo l’operazione “interessante”, ha esposto una lecita perplessità riguardo le teorie più ottimiste.

Scossone per la Ferrari
Newey-Ferrari, a che punto siamo? Il pensiero di Steiner (AnsaFoto) – Sportitalia.it

Ci riferiamo a Guenther Steiner, ex team principal della Haas ed attualmente commentatore televisivo. “Sarebbe una figura adatta alla Ferrari in questo momento. Eventualmente, penso che Fred (Vasseur, ndr) si sforzerebbe di trovare la migliore soluzione per lui e penso che sarebbe molto interessante un connubio con Hamilon”, ha esordito il manager altoatesino ai microfoni di ‘Racingnews365’.

Ma non so in quale ruolo e non so se ha voglia di lavorare tutto l’anno o se vuole soltanto trasmettere idee e concetti, ci ha tenuto a precisare, sottolineando che Newey potrebbe anche essere intenzionato a prendersi un anno sabbatico, o a dedicarsi a progetti meno impegnativi o addirittura a ritirarsi. Staremo a vedere. Intanto, le ultime indiscrezioni riferiscono che il 65enne tecnico inglese sia finito anche nel mirino della Williams.

Impostazioni privacy