Kickboxing: Roma ospiterà la sfida mondiale ISKA tra Mattia Faraoni e il campione romeno Danut Hurduc

 

“Oktagon Tsunami” torna nella Capitale e lo fa in occasione della sua storica 27ima edizione, sotto l’egida dello CSEN (ente di promozione sportiva) e in collaborazione con Fight1 di Carlo Di Blasi, il prossimo sabato 29 giugno al PalaTiziano (totalmente rinnovato e ristrutturato dopo gli interventi dell’assessorato allo Sport di Roma Capitale). Lo show internazionale di Oktagon è la punta di diamante della scena fighting italiana.
Per l’occasione il match più atteso è il Mondiale ISKA (International Sport Kickboxing Association) che vedrà il detentore della cintura (categoria fino a 95kg – equivalente ai pesi massimi) il kickboxer romano Mattia Faraoni, affrontare il campione romeno Danut Hurduc. Il 33enne atleta originario di Bârlad (località del distretto di Vaslui) si presenta a Roma con un invidiabile score: 52 match disputati (con ben 46 vittorie all’attivo). Sarà il main event di una card (si parte dalle ore 17:30) composta da 16 sfide tutte di alto livello (3 titoli mondiali ISKA, incluso Faraoni-Hurduc, e 13 incontri di livello internazionale nelle diverse categorie di peso). Il torneo capitolino vede il patrocinio dell’assessorato allo Sport di Roma Capitale e di Regione Lazio. A livello sponsorizzativo confermano la loro presenza Tsunami Nutrition (title sponsor dell’evento), RTL 102.5, Leone Sport 1947, Wide e Clappit (per l’area ticketing).

Impostazioni privacy