Atalanta, anche Djimsiti e De Roon parlano alla vigilia della finale: “Siamo carichi, vogliamo il trofeo”

Dopo Gian Piero Gasperini, nelle conferenze stampa di vigilia della finale di Europa League, per l’Atalanta hanno risposto alle domande di giornalisti anche Marten De Roon e Berat Djimsiti. L’albanese sarà certamente titolare al centro della difesa della Dea domani, mentre l’olandese come noto non ci sarà per infortunio.

Djimsiti:Il Bayer si ferma tutto insieme: attacchiamo in 10 e difendiamo in 10. Dovremo essere molto uniti, stando bene in campo“.
Djimsiti:Entrando in questo stadio, immagino che domani sarà una partita molto importante, sentita. Non c’era molto tempo per pensare al futuro, con tantissime partite da giocare“.
Djimsiti:Sfavoriti? Non so se è un vantaggio. Domani sarà una gara molto diversa da quella contro la Juve. Nessuno è favorito domani, noi facciamo la nostra gara“.

De Roon:Sono tornato ieri con la squadra, mi sono detto che devo essere carico, per trasmettere la mia energia ai compagni. L’importante è vincere e alzare il trofeo“.
De Roon:Sto bene, sto meglio, la delusione in parte è passata. Lo striscione di questa mattina mi ha emozionato, ho percepito un affetto straordinario, sono venute fuori bellissime cose in un momento così complicato per me. Mi ha fatto molto piacere l’affetto ricevuto, mi ha fatto capire quanto sia legato alla città e a questo club“.
De Roon:In tante cose penso di essere migliorato, in tutti questi anni. Personalmente l’esperienza mi rende competitivo, anche se non c’è mai un termine rispetto a quanto si possa migliorare“.

Impostazioni privacy