ESCLUSIVA SI Schelotto, lettera all’Atalanta: “Bergamo ha sofferto tanto, ora una gioia che non potrà dimenticare”

Ezequiel Schelotto non dimentica il passato all’Atalanta e nella città di Bergamo, città alla quale ha sempre sottolineato di essere rimasto legato: l’argentino ieri sera è stato fra i tanti tifosi che hanno sperato in un successo della squadra di Gasperini. El Galgo, nel giorno del suo 35esimo compleanno, ha affidato a SPORTITALIA una piccola “lettera” dedicata al suo ex club ed ai tifosi nerazzurri.

“Sono molto felice” – ha detto Schelotto – “per una città che ama questi colori, che ha sofferto tanto e che ora sta ricevendo dal calcio una allegria che sarà impossibile da dimenticare. Ieri l’Atalanta aveva dietro un paese intero: lasciando la rivalità a parte, tutti gli italiani e gli amanti di questo sport volevano che il Atalanta vincesse l’Europa league. Sono contento personalmente e l’ho detto già tante volte che sono un tifoso in più della Dea, voglio che le vada sempre tutto bene. Adesso la città non dormirà in questi giorni, in cui ci saranno tanti festeggiamenti, rimarrà nella storia e nessuno potrà toglierle questo. Un abbraccio forte a tutti i tifosi nerazzurri, dal Galgo”.

Impostazioni privacy