Ducati, nessuno se lo aspettava: l’annuncio di Marquez è una mazzata

Marc Marquez spera di ottenere la prima vittoria della stagione sul circuito di Montmelò nel settimo gran premio del mondiale di MotoGP. Intanto il pensiero va al futuro

Non vede l’ora di scendere in pista per accrescere ancora di più il feeling con la sua nuova moto. È un Marc Marquez in grande spolvero e carico di entusiasmo quello che si prepara ad affrontare il Gran Premio di Catalogna, settima prova del mondiale di MotoGP. Una gara molto attesa, che si disputa su un circuito che il Cabroncito conosce come le sue tasche.

Ducati, Marquez dirà addio nel 2025? Le parole non lasciano dubbi, tifosi sconvolti
Marc Marquez pensa al futuro (LaPresse) – Sportitalia.it

Sulla pista di Montmelò Marquez ha vinto tre volte nel corso della sua carriera e ora sogna di centrare il poker che in questo caso avrebbe un sapore particolare, per certi versi unico. Il rapporto con la Ducati Desmosedici migliora gara dopo gara come dimostrano gli ultimi risultati.

Alla vigilia del gran premio il fuoriclasse di Cervera si è sottoposto come di consueto al classico fuoco di fila di domande dei giornalisti. In una conferenza stampa all’insegna del buon umore, Marquez ha elogiato il lavoro del team Gresini e le qualità della sua Desmosedici: “Sono felice, perché ho la consapevolezza di poter lottare ad armi pari con Martins e Bagnaia. La vittoria è molto vicina“.

Un successo che potrebbe arrivare già in Catalogna o comunque in una delle prossime gare. Le domande dei cronisti presenti si sono poi concentrate sul futuro: la prossima destinazione di Marquez ad oggi è un mistero avvolto dentro un enigma.

Ducati, Marquez dirà addio nel 2025? Le parole non lasciano dubbi, tifosi sconvolti

Il sei volte campione del mondo di MotoGP, pressato dall’insistenza dei giornalisti, ha fornito qualche pallido indizio in merito al suo futuro che a quanto pare potrebbe non essere più in Ducati, come lui stesso ha sottolineato.

Aprilia per Marquez
Il futuro di Marquez è all’Aprilia (LaPresse) – Sportitalia.it

“Se sono in Ducati è solo perché un anno fa ho voluto inseguire la moto migliore su piazza e devo dire di aver fatto la scelta giusta. La Desmosedici – ha sottolineato Marquez – ormai va forte in ogni tracciato e mi consente di essere molto competitivo. Anche per il prossimo campionato ragionerò nella stessa maniera, ovvero cercando la moto migliore. Aprilia e KTM? Si sono avvicinate molto. Vedremo”.

La chiusura a sorpresa è destinata a scatenare illazioni di vario tipo. È dunque possibile, forse anche probabile, che Marquez decida di cambiare team togliendo dall’imbarazzo i vertici di Borgo Panigale. Aprilia e KTM sono in effetti due opzioni valide e di sicuro affidamento. Il futuro è una pagina tutta a da scrivere.

Impostazioni privacy