Messico, una Verde poco Europea

10 partecipazioni, la prima nel 1993, l’ultima nel 2016 per la Copa America del Centenario. Per due volte secondo. Il Messico arriva alla Copa America 2024 da vincitore dell’ultima edizione della Gold Cup e con tanta voglia di candidarsi tra le sorprese dell’edizione.

Messico, le scelte di Lozano

Sorprese come le esclusioni di due perni della Nazionale come il portiere della Salerntina Ochoa, reduce da una stagione sottotono culminata con la retrocessione e quella del Cucky Lozano con l’ex Napoli, quest’anno al PSV e vincitore dell’Eredivisie lasciato a casa dal commissarrio tecnico Jaime Lozano. Con la Verde che punterà tutto su un’altro attaccante con base in Olanda. Santiago Gimenez, centravanti del Feyenoord conta 49 gol in 86 presenze con il Club di Rotterdam. Bomber protagonista del successo in Gold Cup nel 2023 con il gol in finale nel 1-0 contro Panama. Una Nazionale quella di Lozano ricca di giocatori appartenenti al massimo campionato messicano. Uno solo dalla nostra Serie A, il difensore Johan Vasquez del Genoa. Tra i più esperti poi Jorge Sanchez del Porto e Edson Alvarez del West Ham. Un Messico quindi molto poco Europeo quello che negli Stati Uniti dal 20 giugno al 14 luglio cercherà di portare a casa la prima Copa America della propria storia….

Impostazioni privacy