Real Madrid, tra la finale di Champions e l’annuncio di Mbappé

Giorni caldi in casa della capitale spagnola: domani il Real Madrid giocherà l’ennesima finale di Champions League della sua storia, con le Merengues desiderose di conquistare il quindicesimo trofeo nella massima competizione europea contro il Borussia Dortmund a Wembley e con la squadra allenata da Carlo Ancelotti che vorrebbe fare un ultimo regalo a Toni Kroos che qualche giorno fa ha deciso di ritirarsi.

In più il presidente Florentino Perez guarda al futuro e alla costruzione della rosa 2024-25 che si potrebbe aprire o meglio si aprirà con il botto. Chiamato Kylian Mbappé che stando alle ultime indiscrezioni di mercato dovrebbe essere presentato e annunciato la prossima settimana, anche per buona pace del tecnico della Francia Didier Deschamps. Il Ct dei transalpini vorrebbe che la questione si risolva il prima possibile con l’ormai ex PSG pronto ad aiutare i francesi nei prossimi campionati europei che si svolgeranno in Germania.

Trattativa ai dettagli con l’attaccante che giocherà, dalla prossima stagione, in Spagna con la camiseta blanca e, con lo stesso Mbappé che potrebbe essere annunciato proprio giovedì 6 giugno, il giorno dopo l’amichevole con il Lussemburgo. “Lascerò il mio Paese per la prima volta. Sarà un’esperienza fantastica e non vedo l’ora di trasferirmi nel mio nuovo club. Voglio vincere trofei… Quando si parla di calcio, si parla di vincere trofei, di stare con nuovi compagni di squadra”, queste le ultime dichiarazioni ai Globe Soccer Awards Europe.

Impostazioni privacy