Nota ufficiale su Schumacher, ora non ci sono più dubbi

Arriva la nota ufficiale su Schumacher, oramai non ci sono più dubbi a riguardo: ecco gli ultimi aggiornamenti 

Weekend di pausa in Formula 1, dove in quest’ultimo periodo si stanno facendo valutazioni anche sulle possibili operazioni che potrebbero avvenire la prossima stagione. Molti piloti, infatti, potrebbero cambiare scuderia ed iniziare nuove avventure. Tra questi c’è sicuramente Lewis Hamilton che ha già ufficializzato nei mesi scorsi di aver trovato un accordo con la Ferrari a partire dalla prossima annata.

Annuncio ufficiale su Schumacher
Nota ufficiale su Mick Schumacher: cambia tutto – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Tra i piloti che potrebbero effettuare il grande passo rispunta anche il nome di Mick Schumacher. Il figlio d’arte, però, appare in netto svantaggio nei confronti di un altro suo collega destinato a grandi palcoscenici. Si tratta di Andrea ‘Kimi’ Antonelli. L’italiano, infatti, sta impressionando tutti in Formula 2. In particolar modo la Mercedes che lo sta puntando forte.

Proprio nelle ultime ore è stato emanato un comunicato da parte della scuderia di Brackley che ha voluto precisare alcune cose. Argomento che, tra l’altro, riguarda da vicino anche il figlio d’arte dell’ex pilota tedesco.

Mercedes e l’annuncio UFFICIALE su Antonelli e Schumacher

Antonelli impressiona tutti nei test privati di Silverstone sulla W13 del 2022, insieme a Mick Schumacher e George Russell. Tanto è vero che, con le sue prestazioni, sembravano aver convinto il team ad affidargli un posto sulla W16 per il prossimo anno. La nota scuderia tedesca, nel comunicato, ha però precisato che il test del nativo di Bologna è stato eccellente, esattamente come quella che ha fatto il tedesco.

Mercedes esclude confronto tra Antonelli e Mick Schumacher
Mick Schumacher brilla nel test della Mercedes – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Insomma, non si trattava affatto di uno spareggio né di una gara tra le parti per poter decidere quale pilota promuovere al volante nel 2025. Anche perché i tre hanno svolto un programma di lavoro molto diverso. Come annunciato in precedenza ci ha pensato proprio la Mercedes a fare chiarezza su questo scomodo argomento.

Questa è una parte del comunicato ufficiale: “Comprensibile che, trattandosi di test privati, ci siano state speculazioni. L’ultimo test a Silverstone comprendeva i tre piloti ed è stato erroneamente etichettato come un confronto. Nulla di tutto questo. I piloti hanno avuto programmi di lavoro diversi tra loro. Giorni, piste e condizioni atmosferiche diverse”.

Poi hanno precisato su Kimi e Mick: “Hanno svolto un lavoro eccezionale ed hanno portato al termine i rispettivi programmi che gli sono stati assegnati. C’è soddisfazione da parte del team“. Prima del Gran Premio di Montreal (in Canada) ci sarà un test dalla durata di tre giorni sulla W13. Si effettuerà al Montmelò. Presenti Mick Schumacher e Antonelli, assente Russell (impegnato in Canada).

Impostazioni privacy