Italia, parte il road to Germania

Un’appuntamento per prepararsi al meglio ad Euro2024. L’Italia ospiterà a Bologna la Turchia. Avversario ostico che aveva fatto parte del percorso nell’ultimo successo Europeo targato Roberto Mancini. Un’avversario la Turchia di Vincenzo Montella che permetterà a Spalletti di definire le scelte finali in vista delle convocazioni ufficiali. Ecco le parole di Spalletti: “Con la Turchia voglio vedere che piano piano si va avanti con il lavoro. Non sarà facile scegliere chi lasciare a casa, non è stato facile già lasciare qualcuno a casa che richiamerò poi. È il lavoro poi che ti determina come affronterai la partita“.

Italia, sensazioni positive

Un’Europeo quello tedesco a cui Spalletti si avvicina con sensazioni positive, al netto degli infortuni di Acerbi e Scalvini, con il ct che parla così in conferenza stampa: “Sensazioni buonissime, ho visto grande entusiasmo. Stiamo lavorando in maniera seria e attenta. Siamo sulla strada buona per inserire il pilota automatico. Il confronto? Siamo disposti e dobbiamo essere disposti ad assorbire le cose positive di altre squadre e altri raduni. Ci prendiamo le responsabilità della bellezza che ereditiamo, ci sono state cose in mezzo che ogni tanto vi dimenticate ma dobbiamo pensare di cercare il meglio possibile“. Italia che quindi si presenta ad Euro2024 con grande entusiasmo. Prima però la Turchia per una sfida di preparazione che potrà già dire molto a Luciano Spalletti…

Impostazioni privacy