Juve, le caratteristiche di Douglas Luiz: il mastino di centrocampo nel mirino di Giuntoli

Un nome accostato alla Juventus per rinforzare il centrocampo nella prossima sessione di calciomercato è quello di Douglas Luiz, in scadenza di contratto nel 2026 con l’Aston Villa. Il brasiliano di solito gioca in una mediana a due, può rivestire più ruoli: utile come incursore, ma abile nella costruzione di gioco. Piace moltissimo a Thiago Motta per le sue caratteristiche.

Alto 177 cm, calciatore fisico e tecnico come dimostrano le 53 presenze in stagione con i Villans: indispensabile nel 4-2-3-1 di Unai Emery è stato determinante in un’annata incredibile coincisa con la qualificazione alla prossima edizione della Champions League e con la semifinale di Conference League.

Può ricoprire più ruoli, soprattutto quello di mastino davanti la difesa in un eventuale 4-3-3. In questa stagione è stato uno dei calciatori più utilizzato: tra Premier e Conference League, FA Cup e Carabao ha totalizzato 10 gol e altrettanti assist con l’Aston Villa che ha investito circa 17 milioni di euro per acquistarlo dal Manchester City.

Cresciuto nel Settore Giovanile del Vasco da Gama, è sbarcato in Europa in Europa nel 2017 con i Citizens che hanno sborsato 12 milioni di euro dal Manchester City, che lo ha subito mandato in prestito al Girona. Da quattro anni è un pilastro della mediana dell’Aston Villa. 204 presenze e 22 gol con il club di Birmingham con il 26enne che ha una valutazione di 70 milioni di euro secondo Transfermarkt: prezzo oneroso per la Vecchia Signora che potrebbe inserire una contropartita in questa sessione di calciomercato.

Impostazioni privacy