Nazionale, entro stasera la lista delle convocazioni di Spalletti: tre tagli

È il giorno delle convocazioni definitive verso Euro2024 della Nazionale del CT Luciano Spalletti. Il commissario tecnico azzurro deve comunicare entro la mezzanotte la lista dei 26 convocati che partiranno per la Germania. Gli azzurri che si stanno allenando al Centro Tecnico Federale di Coverciano sono 29 e dunque verrano sforbiciati di tre elementi. Uno di questi tre giocatori tagliati sarà certamente uno dei quattro portieri perché dovranno essere obbligatoriamente tre.
Dopo la comunicazione della lista ufficiale delle convocazioni della Nazionale, Spalletti la possibilità di cambiare un elemento in caso di infortunio. Per cui chi verrà tagliato dovrà tenersi in forma.

I portieri nella lista

Tra i quattro portieri chiamati da Luciano Spalletti nel ritiro della Nazionale c’è un solo dubbio per il CT. I due estremi difensori sicuri del posto sono ovviamente capitan Donnarumma e l’estremo difensore del Tottenham. Il terzo posto a Euro2024 se lo giocheranno invece: Alex Meret, secondo portiere a Euro2020; e Ivan Provedel, portiere della Lazio che nella seconda parte della stagione ha giocato poco per via di un fastidioso infortunio.

Nessun dubbio in difesa

Il reparto arretrato, al momento, sembra il reparto in cui Luciano Spalletti non sembra avere dubbi. Con il forfait prima di Acerbi e poi di Scalvini e la chiamata di Gatti, le convocazioni del reparto arretrato della Nazionale dovrebbe essere definite. Buongiorno, Bastoni, Mancini, Calafiori e Gatti, al centro, saranno confermati nella lista. Sugli esterni confermatissimi anche Di Lorenzo, Dimarco , Darmian, Cambiaso e Bellanova, per via anche della duttilità di almeno quattro di questi protagonisti azzurri.

Centrocampo: tre per due posti?

L’altro taglio sembra possa avvenire a centrocampo. Sugli otto centrocampisti chiamati da Luciano Spalletti, uno dovrebbe salutare la compagni. Considerando che Barella (a meno di brutte sorprese sul problema muscolare), Cristante, Frattesi, Jorginho e Pellegrini sono confermatissimi, restano tre giocatori che si giocano due posti.
Il CT Spalletti sembra avere una particolare preferenza per Folorunsho, calciatore che il tecnico della Nazionale apprezza e sembra partire con qualche punto in più di Fagioli e Ricci in vista delle convocazioni.

Fagioli e Ricci, quindi, sembrano gli ultimi a giocarsi una chiamata a Euro2024 in Germania. Il centrocampista della Juventus ha dato ottime risposte nell’amichevole contro la Turchia. Tuttavia, anche Ricci, ieri, nel test in famiglia contro l’Under 20 ha fatto molto bene.

Attacco senza mancini?

In avanti l’unico dubbio sembrerebbe sugli esterni offensivi. Nelle convocazioni della Nazionale l’ultimo dubbio di Spalletti potrebbe essere sugli esterni. Riccardo Orsolini e Mattia Zaccagni sono i due uomini che sembrano in ballottaggio per la rosa azzurra di Euro2024 nel reparto offensivo. Il rossoblù sarebbe l’unico mancino del reparto avanzato, mentre Zaccagni sarebbe molto utile per migliorare la fluidità del gioco sullo stretto.

Impostazioni privacy