Ultim’ora in Formula 1, tifosi sconvolti: visibile su Disney+

Clamoroso colpo di scena in Formula 1, entusiasmo alle stelle tra gli appassionati: la notizia ufficiale è arrivata nelle scorse ore

A margine del Gran Premio del Canada – nono appuntamento della stagione 2024 in scena al Gilles Villeneuve Circuit di Montreal – è giunta una notizia ufficiale che ha lasciato di stucco gli appassionati di Formula 1. La notizia in questione non riguarda né il mercato piloti né la vicende di pista, bensì una particolare iniziativa intrapresa da Disney+.

Su Disney+ arriva la serie tv su un pilota di Formula 1
La Formula 1 sbarca su Disney+ (AnsaFoto) – Sportitalia.it

Come noto, Disney+ è un servizio di streaming video on demand statunitense, gestito da Disney Entertainment, divisione distributiva dei prodotti del gruppo Walt Disney Company. La piattaforma distribuisce principalmente film e serie televisive prodotti dai Walt Disney Studios e da Disney General Entertainment Content. Ed è proprio di una nuova serie tv in uscita che vogliamo parlavi oggi… 

Formula 1, arriva la serie su Sergio Perez: sarà trasmessa da Disney+. Tutti i dettagli

Disney+, infatti, ha ufficialmente reso nota la produzione di una docu-serie dedicata a Sergio Perez, pilota messicano attualmente in forza alla Red Bull (squadra con cui ha appena firmato un rinnovo biennale). Il prodotto sarà intitolato “Checo Perez – No te rindas, cabrón” e promette di offrire un interessante approfondimento sulla vita privata e sul percorso sportivo dell’alfiere ex McLaren, Force India e Racing Point.

Formula 1, arriva la serie su Sergio Perez: sarà trasmessa da Disney+
Formula 1, arriva la serie su Sergio Perez: sarà trasmessa da Disney+ (AnsaFoto) – Sportitalia.it

Nel dettaglio, la docu-serie sarà incentrata sui momenti più significativi della carriera di Perez: dai primi chilometri sui Kart fino ai momenti di gioia e a quelli meno felici vissuti in Formula 1. Ma, come dicevamo, la serie non riguarderà soltanto le vicende di pista: dedicherà infatti ampio spazio alla vita privata del pilota, approfondendo aspetti legati al lato umano, ai sacrifici e alla forza di volontà che gli hanno permesso di approdare nella massima categoria motoristica.

La finalità della serie è ispirare e motivare, di qui la scelta di un titolo – “No te rindas, cabrón” – che suona come un messaggio chiaro e potente, incarnando l’essenza di Sergio e la sua capacità di superare le difficoltà con grande determinazione. Inutile dire che la notizia ha riscontrato i favori degli appassionati di Formula 1, i quali però sono rimasti anche un po’ sorpresi: mai avrebbero pensato che qualche piattaforma avesse dedicato così tanta attenzione a un pilota che – come dimostra il confronto con Max Verstappen – non rientra nel novero dei cosiddetti “top driver”.

Impostazioni privacy