Roberto Baggio, omaggio artistico nel pieno centro di Milano – Foto

889

Nel giorno della Festa della Repubblica sui Navigli di Milano spunta un meraviglioso Murales dedicato a Roberto Baggio, campione indimenticato

Roberto Baggio
Roberto Baggio, 490 partite e 220 gol tra i professionisti (Getty Images)

Difficile trovare tifosi che non amino Roberto Baggio: nato a Firenze, esploso a Torino con la Juventus, protagonista in Nazionale: decisivo sia con la maglia dell’Inter che con quella del Milan. Ma travolgente anche a Bologna e a Brescia. Capace di stare sempre al centro dell’attenzione senza essere protagonista.

Roberto Baggio, uno dei più amati

In questi giorni si parla tantissimo di Roberto Baggio per via dell’uscita del docufilm “Il Divin Codino”, pubblicato sulla piattaforma Netflix che sta ottenendo un notevole successo. Lontano dal centro di gravità permanente del calcio, e dunque da panchine, salotti televisivi e diatribe, Baggio 54 anni, si gode la sua famiglia e la vita in campagna. Al calcio dedica qualche attenzione e pochissime presenze. Ma il pubblico non lo dimentica…

LEGGI ANCHE >Euro 2020, la lista definitiva di Roberto Mancini: conferme ed esclusi

Roberto Baggio
Roberto Baggio con la sua ultima maglia ufficiale, quella del Brescia (Getty Images)

Il murales del Codino

Proprio la scorsa notte a Milano è comparso in zona Navigli un gigantesco murales che lo raffigura in quattro diversi ‘scatti’ sul dorso di una casa non lontana dal circolo Argelati. Domina l’azzurro, quasi a voler riaffermare il valore di Baggio lontano dai club. Un pallone d’oro in mano, la maglia #10 sulle spalle e una spruzzata di celeste sul volto che ricorda la sua ultima maglia, quella del Brescia. Un volto intenso e sereno…

Da sottolineare che non si tratta del primo Murale dedicato a Baggio. Lo scorso anno era stato lanciato un concorso per colorare la casa di Largo Formentone e una delle idee era stata proprio quella di dedicare la gigantesca parete a Baggio, con aureola, pallone d’oro e mantello rosso da santo sulle spalle…