GP Monza, Ricciardo pensa di cambiare mestiere: cosa vuole fare – VIDEO

368

Da domani si corre a Monza per il tradizionale evento del GP d’Italia di Formula 1 e David Ricciardo, da grande guascone, torna ad animare il paddock con una delle sue iniziative

Daniel Ricciardo
Daniel Ricciardo, da questa stagione pilota di punta della McLaren (Getty Images)

C’è grandissima attesa per il ritorno dei bolidi della Formula 1 a Monza, su uno dei circuiti più amati non solo dai fan ma anche dai piloti che all’autodromo nazionale si sentono davvero a casa loro.

Monza, Ricciardo e la pizza

David Ricciardo è sicuramente uno dei piloti che ama di più la tappa italiana. E proseguendo un… percorso di formazione che era già iniziato lo scorso anno, il pilota della McLaren ha deciso di esibirsi anche a Roma in una delle sue passioni.

Vestito di tutto punto con grembiule e vistosissimo cappello da chef nero, Ricciardo ha lavorato come un vero pizzaiolo. Il tutto ripreso da una telecamera. Aiutato da una giornalista specializzata in magazine culinari, il pilota australiano si è cimentato nella preparazione della pizza.

LEGGI ANCHE > Formula 1 Olanda, Verstappen si prende il gran premio: e la leadership

Scorpacciate da record

Ricciardo adora la pizza. A Monza i ristoratori lo conoscono bene. Lo scorso anno aveva prenotato per sé e la sua scuderia una grande pizzeria appena fuori il capoluogo brianzolo per mangiare pizza tutta la sera del giovedì. “La miglior pizzeria del mondo, potrei mangiarne per ore e ore” aveva dichiarato Ricciardo che dal 2016 dedica alla pizza di Monza autentiche scorpacciate.

La sua preferita è con le verdure, peperoni, melanzane e cipolle, queste ultime tagliate a crudo in uscita. Ma negli Stati Uniti ha confessato di avere apprezzato anche la ‘hawaiana’, con ananas e prosciutto, una mezza bestemmia per i pizzaioli italiani.

Il rito propiziatorio della pizza proseguirà anche quest’anno ma prima che Ricciardo se la cavi da solo ci vorranno parecchie altre lezioni. Dalle immagini l’impressione è che Ricciardo debba continuare a pensare a guidare e farsi portare la pizza dai veri professionisti.