Mondiale di calcio ogni due anni: il parere ufficiale del Nord America

56

La Concacaf, la federazione nordamericana di calcio, ha dato il suo OK al progetto della FIFA di realizzare il mondiale ogni due anni a cominciare dall’edizione del 2028

Mondiale
Il trofeo del della coppa del mondo di Calcio FIFA

Continua la discussione intorno alla proposta ipotizzata dalla FIFA di realizzare il Mondiale ogni due anni. La UEFA qualche giorno fa aveva espresso parere negativo nelle parole del suo presidente Ceferin.

Sì al Mondiale ogni due anni

La Concacaf, la federazione nord e centro americana, dice sì.

La Concacaf ha espresso apprezzamento per la realizzazione di un nuovo calendario di calcio globale. L’idea è che un Mondiale più ampio e frequente sarebbe un motivo di successo per tutto il movimento: “A condizione che crei una struttura più equilibrata per il gioco a livello globale” scrive la federazione americana in una nota.

LEGGI ANCHE > Mondiale ogni due anni, la UEFA gela gli entusiasmi: che delusione

CEFERIN EURO 2020
Il presidente della UEFA Aleksander Ceferin con il trofeo di Euro 2020 (Getty Images)

Le federazioni discutono

“Il nostro impegno continua a essere concentrato soprattutto sulla nostra regione e sulle sue problematiche – dicono i funzionari della Concacafma i benefici economici e di sviluppo di un Mondiale più condiviso sono sicuramente da prendere in considerazione”.

La Concacaf ha auspicato collaborazione e una posizione condivisa da parte di tutte le federazioni continentali. Come la UEFA la settimana scorsa anche la Conmebol, la federazione sudamericana aveva criticato la proposta definendola impraticabile e pericolosa.