Calcio, altra rivoluzione: la clamorosa proposta di Stefano Pioli

215

Stefano Pioli, in conferenza stampa, ha lanciato una provocazione riguardante alcune modifiche da applicare ai match di calcio

Stefano Pioli
Getty Images

Il suo Milan, da un anno e mezzo, è tornato a volare e grazie anche alle sue idee ha di nuovo conquistato un posto in Champions League. Anche quest’anno i rossoneri guidati da Stefano Pioli stanno disputando un grande avvio di campionato: percorso netto finora, unico passo falso il pareggio contro la Juventus ottenuto comunque in rimonta.

Questo pomeriggio il team milanese sarà impegnato in trasferta a La Spezia con l’obiettivo di conquistare altri tre punti e ieri il tecnico ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa.

La sua intervista ha colto però di sorpresa i presenti e anche tutti coloro che hanno ascoltato le sue parole tramite radio o tv. Pioli, infatti, ha lanciato alcune proposte sui cambiamenti che secondo lui renderebbero il calcio uno sport migliore e più spettacolare.

LEGGI ANCHE: Ronaldo, clamorose dichiarazioni: i club sono in fermento

Calcio, le proposte di Stefano Pioli lasciano tutti a bocca aperta

Minuti di recupero
Getty Images

L’allenatore dei rossoneri, interpellato sulla recente novità dei cinque cambi confermata anche in questa stagione, ha preso spunto per discutere delle sue idee sul calcio: “I cinque cambi per me sono importantissimi. Da quando hanno allargato le panchine a 12 giocatori sarebbe stato un peccato rimanere con sole tre sostituzioni. Io però farei anche altre modifiche“.

Quali sono le modifiche che sogna Pioli? La prima è quella che riguarda l’introduzione del tempo effettivo, evitando quindi inutili sceneggiate o perdite di tempo durante i match. Un’altra proposta riguarda la possibilità di effettuare un time out nel primo tempo, mentre al momento questo viene effettuato solo nelle giornate più calde quando c’è il cosiddetto “cooling break”.

Ma le novità nei pensieri di Pioli non sono finite qui: “Visto che ci piace il calcio offensivo, dovremmo stabilire che una volta superata la propria metà campo, non si può più passare la palla indietro“.

LEGGI ANCHE: Serie A, dichiarazioni sensazionali: i tifosi tornano a sognare in grande

Una provocazione, più che una proposta, di difficile attuazione e che stravolgerebbe interamente il gioco del calcio. Per capirci, sarebbe una rivoluzione di portata decisamente superiore a quando si cancellò il passaggio indietro al portiere.

Ovviamente i supporters, milanisti e non, si sono divisi nei commenti: c’è anche chi pensa che possa essere davvero la soluzione per vedere più gol e più duelli in mezzo al campo. A voi piace questa idea?