Emma Raducanu cambia tutto, rilancia e si rimette in gioco

145

É stata la grande sorpresa degli US Open che l’hanno vista trionfare a Flushing Meadows, ma ora i programmi di Emma Raducanu si fanno ancora più ambiziosi

Emma Raducanu
Emma Raducanu, in campo anche a Indian Wells (Getty Images)

Si fa sempre più interessante la prospettiva di Emma Raducanu dopo la vittoria agli US Open che si conferma un elemento di grande interesse, quasi necessario, per il tennis femminile, alla disperata ricerca di nuove protagoniste.

Emma Raducanu a Indian Wells

É pronta a tornare in campo la campionessa degli US Open Emma Raducanu, che giocherà nel suo primo torneo dopo aver sbalordito il mondo del tennis a Flushing Meadows vincendo gli US Open partendo dalle qualificazioni. Dieci partite di fila senza perdere nemmeno un set. Paradossalmente il valore di classifica della tennista britannica non consentiva l’accesso al tabellone principale del torneo WTA 1000 in programma tra pochi giorni a Indian Wells. Gli organizzatori hanno posto rimedio: e hanno offerto alla 18enne britannica una wildcard.

LEGGI ANCHE > Il talento del tennis che ha conquistato il mondo

Emma Raducanu
La campionessa dello US Open in una posa social (Getty Images)

Il futuro di Emma

L’ingresso di Emma in quello che viene considerato il quinto major, il torneo più importante del circuito dopo i quattro Slam, ha un significato importante. Perché in palio ci sono ben 1000 punti che potrebbero significare l’accesso anche alle finali WTA di Guadalajara in programma a metà novembre. Una presenza necessaria anche per lo spettacolo: considerando che la #1 del mondo Ashleigh Barty è in dubbio e la ex #2 Naomi Osaka quasi certamente non ci sarà.

Altra soddisfazione per Emma Raducanu, che sta cercando un nuovo allenatore dopo avere chiuso con Andrew Davis. La Tennis Hall of Fame le ha chiesto in dono il completo con il quale ha vinto gli US Open che da ieri è esposto nella collezione del museo.